I VFX artist di Moon Knight parlano dei titoli di coda e smentiscono la presenza in essa di un terzo costume per Jake Lockley.

Sono disponibili su Disney+ tutti gli episodi di Moon Knight, la nuova serie televisiva dei Marvel Studios con protagonisti Oscar Isaac (Steven Grant/Marc Spector/Moon Knight) ed Ethan Hawke (Arthur Harrow) pronti ad imbarcarsi in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

LEGGI ANCHE: 

Nel corso di un’intervista con Before and After, gli artisti VFX Doug Appleton e Seij Anderson hanno parlato del loro lavoro sui titoli di coda della serie.

Anderson ha parlato in particolare di come sono nati gli occhi bianchi luminosi:

Penso che gli occhi luminosi fossero di sicuro, nel grande schema delle cose, un’aggiunta successiva. Credo di averlo già detto, non avevamo ricevuto molti elementi del personaggio fino a processo avviato, perciò… per iniziare dovevamo stabilire alcune sequenze di chiusura contenenti i diversi costumi e dovevamo trovare un modo per fondere tutti questi diversi strati. E poi credo che l’idea dell’apertura con gli occhi fosse questo senso di risveglio del personaggio, una volta che riscopre la sua identità…

Nella serie, penso che abbia gli occhi luminosi nel costume, e quindi c’è stata un po’ di ispirazione da questo. Ma abbiamo visto dei primi tagli ed erano prima di qualcosa cosa fatta in VFX e non ricordo di aver visto gli occhi luminosi nei primi episodi che abbiamo visto… Sono sicuro che siano arrivati con delle conversazioni con loro e poi una volta che abbiamo visto le risorse più tardi nel processo: ‘Dovremmo farlo in modo che sia vero per il costume’.

Ha poi continuato, menzionando come i fan abbiano pensato che i titoli di coda preannunciassero la presenza di Jake Lockley, smentendo la teoria in questione:

Sono una persona che va online e leggerà ciò che tutti dicono su ogni cosa, sia nel bene che nel male, adoro leggere tutto. E c’erano persone che fermavano i titoli di coda durante la trasformazione e pensavano: ‘È un costume diverso! Credo che sia il costume di Jake Lockley e che lo stanno preannunciando nei titoli di coda!’. Pensavo: ‘Non lo stiamo facendo’ ma mi piace che tu lo dica, quindi… volevamo essere il più fedeli possibili ai costumi nella serie, perciò gli occhi luminosi erano qualcosa che dovevamo assicurarci fossero presenti in modo da non avere gli occhi luminosi e qualcuno fa: ‘Ma quella è una persona diversa!’ È tutto divertente, già.

Anderson ha poi parlato della sequenza che mostravano delle scale:

Avevamo fatto una ripresa delle scale, che era una sorta di riferimento a uno degli ultimi episodi e al momento in cui viene mostrata la casa della sua infanzia… era una cosa interessante in cui, come inquadratura a sé, per il pubblico non è niente fino a quando non vede quell’episodio. Quindi è cercare di trovare quei momenti in cui puoi davvero inserire un piccolo simbolo della serie senza rivelare esattamente cosa sta succedendo lì.

Credo che una delle cose che volevamo davvero fare con questa… qualcosa di cui abbiamo parlato molto sulle nostre sequenze, soprattutto in televisione, vogliamo qualcosa che si consuma, non si consuma. Perciò quando vedrai l’episodio 6, vorrai ancora guardare i titoli di coda, perché ora penserai: ‘Oh, quella cosa di cui non avevo idea, ecco perché era nei titoli di coda!’. Puoi tornare indietro e rivederla e pensare… non voglio dire tutte le sequenze, ma credo che la maggior parte delle sequenze possano collegarsi a qualcosa che succede in un episodio in maniera letterale o astratta, ma c’è comunque una connessione. E questo è qualcosa di così importante per noi.

Non vogliamo che le persone saltino il nostro lavoro, giusto? Vogliamo che le persone lo guardino. Perciò volevamo qualcosa che, quando vedi l’episodio 2 e pensi: ‘So cosa significa. So cos’è questa cosa.’ Cominci a chiederti: ‘Cosa avrà l’episodio 3? E l’episodio 4? Come cambierà?’ Penso che l’abbiamo fatto anche cambiando le posizioni all’inizio e cambiando la fase lunare, giusto? Sono state tutte cose che hanno contribuito a servire la storia… in modo che le persone le guardassero e pensassero qualcosa più di un semplice ‘queste sono belle immagini sullo schermo.’ C’è un significato dietro.

MOON KNIGHT: LA TRAMA DELLA NUOVA SERIE MARVEL

Moon Knight è una serie di 6 episodi prodotta dai Marvel Studios, in streaming su Disney+ dal 30 marzo 2022.

Nel cast Oscar Isaac (Marc Spector/Moon Knight), May Calamawy (Layla), Alexander Cobb, Gaspard Ulliel, Loic Mabanza, Dina Shihabi ed Ethan Hawke nel ruolo del villain Arthur Harrow.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ Moon Knight segue Steven Grant, un tranquillo impiegato di un negozio di souvenir che viene colpito da vuoti di memoria e ricordi provenienti da un’altra vita. Steven scopre di avere un disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il suo corpo con il mercenario Marc Spector. Mentre i nemici di Steven/Marc si avvicinano, i due devono indagare sulle loro identità complesse mentre si imbarcano in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto».

Mohamed DiabJustin Benson e Aaron Moorhead alla regia, Jeremy Slater a capo degli sceneggiatori.

Moon Knight fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:

Thor: Love and Thunder (6 luglio 2022)
I Am Groot (dal 10 agosto 2022 su Disney+)
She-Hulk: Attorney At Law (dal 17 agosto 2022 su Disney+)
What If…? – Stagione 2 (dal 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (da Natale 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2022 su Disney+)
Ant-Man and The Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023, USA)
Echo (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
X-Men ’97 (dall’estate 2023 su Disney+)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
The Marvels (28 luglio 2023, USA)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Agatha: House of Harkness (dal 2023 su Disney+)
Spider-Man: Freshman Year (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Blade (3 novembre 2023, USA)
Daredevil (dal 2024 su Disney+)

Leggi qui l’elenco completo.