Mike Colter ha espresso la propria delusione per la prematura cancellazione della serie su Luke Cage da parte di Netflix.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU LUKE CAGE E JESSICA JONES

Nel 2019, in seguito alla cancellazione delle varie serie sui Defenders da parte di Netflix, venne rivelato che i Marvel Studios avrebbero dovuto aspettare due anni prima di sviluppare nuovi progetti cinematografici o televisivi su Daredevil, Jessica Jones, Iron Fist, Luke Cage e il Punitore. Nonostante ciò, i fan e persino gli interpreti di questi personaggi sperano ancora che lo studio di Kevin Feige decida di proseguire in futuro le loro avventure nel Marvel Cinematic Universe.

Nel corso di un’intervista con Collider rilasciata durante il tour promozionale della seconda stagione di Evil, MikeColter, interprete di Luke Cage, ha espresso la propria delusione per la prematura cancellazione dello show e per la mancata possibilità di continuare la storia dell’eroe di Harlem, ammettendo che neanche la sua apparizione nel finale della terza stagione di Jessica Jones è stata in grado di dare un senso di chiusura all’arco narrativo del personaggio:

Collider: Sarai sempre identificato e ricordato come Luke Cage. La tua performance in quello show è stata grandiosa, hai dato tanto a quel personaggio e hai avuto modo di fare un cameo nel finale di stagione di Jessica Jones. Com’è stato tornare e farlo visto che non ha avuto la possibilità di concludere la storia di Luke Cage nel suo show? Interpretare nuovamente quel personaggio ti ha dato un senso di chiusura?

Colter:Ad essere onesti, no. Non mi ha dato la possibilità di dare un senso di chiusura. C’erano così tante direzioni in cui avremmo potuto portare la serie. Ovviamente c’è la serie Alias in cui Jessica e Luke hanno una bambina e cercano di vivere la loro vita da adulti, e c’è questo momento dove lavorano per far quadrare i conti insieme, il che è molto interessante. C’è il viaggio che Luke ha avuto nella sua serie con l’Harlem Paradise, dove ha preso il controllo del club, e sarà un cattivo ragazzo o un tizio che è dall’altra parte della legge. Quella era un’altra cosa interessante da approfondire, con lui che si comportava un po’ da gangster, e anche quello sarebbe stato molto divertente. Perciò penso che non ci sia stata una vera e propria chiusura, né mi sembra che siamo stati in grado di dare un senso di chiusura con la sua apparizione in Jessica Jones, ma è quello che è. È una di quelle cose che non sapremo mai. Ci sono un sacco di show che hanno avuto lo stesso trattamento. È spiacevole ma è di quelle cose che accadono spesso in televisione.”

Ricordiamo che Luke Cage vede nel cast Mike Colter (Carl Lucas/Luke Cage), Mahershala Ali (Cornell “Cottonmouth” Stokes) Simone Missick (Mercedes “Misty” Knight), Theo Rossi (Hernan “Shades” Alvarez), Erik LaRay Harvey (Willis Stryker/Diamondback), Rosario Dawson (Claire Temple), Alfre Woodard (Mariah Dillard/Stokes), Mustafa Shakir (John McIver/Bushmaster) e Gabrielle Dennis (Tilda Johnson/Nightshade).

Luke Cage

SINOSSI
Quando un esperimento sabotato gli dà una super forza ed una pelle indistruttibile, Luke Cage diventa un fuggitivo tentando di ricostruire la sua vita ad Harlem, e deve ben presto affrontare il suo passato e combattere una battaglia per il bene della sua città. Dopo aver cambiato il suo nome, Cage diventa un eroe ed una celebrità ad Harlem, solo per incontrare una nuova minaccia che lo mette di fronte alla linea dell’essere un eroe o un cattivo.

Fonte