Il produttore di Bullet Train ha svelato che Michael Shannon stava per interpretare Cable in Deadpool 2 (2018) inizialmente.

Dopo l’ottima interpretazione in motion capture di Thanos, Josh Brolin ha interpretato in carne ed ossa Cable in Deadpool 2 (2018) convincendo appieno i fan. L’attore, che prima di questi due casting aveva alcuni dubbi sul genere supereroistico, ha cambiato totalmente idea al punto da essere disposto a tornare volentieri nei panni del personaggio ora che il Mercenario Chiacchierone di Ryan Reynolds è nelle mani dei Marvel Studios/Disney.

Nel corso di una recente intervista con IndieWire, il produttore Kelly McCormick ha svelato che Michael Shannon, noto per il ruolo di Zod in Man of Steel (2013) e per le sue performance in film come Animali notturni (2016) e La forma dell’acqua – The Shape of Water (2017), doveva interpretare Cable in Deadpool 2 inizialmente ma, per una serie di impedimenti non meglio specificati, la parte è stata affidata a Josh Brolin:

A dire il vero, stava quasi per essere Cable. Ci sono stati dei contrattempi all’ultimo minuto e poi ci siamo risentiti per questo film [Bullet Train], ed è stata davvero una fortuna che questo fosse il ruolo per lui. Ma dato che Josh [Brolin] è stato così bravo nel ruolo di Cable, non riesco neanche ad immaginare come sarebbe stato [Michael Shannon].”

Ricordiamo che Deadpool 2 (2018), scritto da Rhett Reese e Paul Wernick e diretto da David Leitch, vede nel cast Ryan Reynolds (Wade Wilson/Deadpool), Josh Brolin (Nathan Summers/Cable), Morena Baccarin (Vanessa Carlysle), Julian Dennison (Russell Collins/Firefist), Zazie Beetz (Domino), T. J. Miller (Weasel) e Brianna Hildebrand (Testata Mutante Negasonica).

Deadpool 2 Michael Shannon Cable

Questa la sinossi ufficiale:
Dopo essere sopravvissuto a un attacco bovino quasi letale, lo sfigurato chef di una caffetteria (Wade Wilson) cerca a tutti i costi di diventare il barista più hot di Mayberry tentando, allo stesso tempo, di fare i conti con la perdita del senso del gusto. Mentre cercherà di riacquistare il gusto per la vita, oltre a un flusso canalizzatore, Wade dovrà combattere contro dei ninja, la Yakuza, dei cani sessualmente aggressivi, nel suo viaggio intorno al mondo che lo porterà alla scoperta del valore della famiglia, dell’amicizia e del sapore, trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnandosi anche la tanto desiderata tazza con la scritta Miglior Amante del Mondo.