Tutta la saga Marvel’s The Defenders arriva oggi su Disney+: ripercorriamo la storia degli eroi protagonisti.

Dopo essere arrivate negli Stati Uniti a metà marzo, oggi tutte le serie Netflix — ovvero DaredevilJessica JonesLuke CageIron FistThe Defenders e The Punisher — sono arrivate su Disney+ nel catalogo italiano a più di due anni dalla loro cancellazione. Alcuni personaggi delle serie sono stati recentemente ripresi e inseriti ufficialmente nell’MCU, come Matt Murdock (Charlie Cox) in Spider-Man: No Way Home e Kingpin (Vincent D’Onofrio) in Hawkeye.

Marvel’s The Defenders è il culmine dell’ambizioso progetto avviato nel 2013 dalla Marvel in collaborazione con Netflix, una miniserie che riunisce i protagonisti di ben quattro serie dedicate agli eroi urban della Casa delle Idee. Per l’esattezza, si tratta dei personaggi principali di Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist, un’operazione di crossover che funziona come entità drammatica a sé stante e al contempo mostra l’evoluzione dei diversi mondi esplorati a partire dalla primavera del 2015, data di debutto della prima stagione di Marvel’s Daredevil.

Nel nostro nuovo speciale, ripercorriamo gli eventi più importanti e l’evoluzione dei personaggi nel corso delle loro serie televisive.

Marvel’s Daredevil

Divenuto cieco in seguito ad un incidente d’infanzia, Matt Murdock (Charlie Cox) è in grado di compensare l’handicap grazie ad un’evoluzione preternaturale degli altri sensi, oltre che doti atletiche sviluppate sotto la tutela del misterioso Stick (Scott Glenn).

Laureato in legge, Matt si dedica anima e corpo alla difesa degli abitanti del quartiere di Hell’s Kitchen, sia nell’aula di tribunale che nelle zone più malfamate, dove è attivo di notte con il nome Daredevil, coniato dalla stampa dopo l’arresto del gangster Wilson Fisk (Vincent D’Onofrio). La sua doppia vita mette a dura prova il rapporto professionale e personale con il socio Franklin ‘Foggy’ Nelson (Elden Henson), turbato non solo dalle menzogne dell’amico — Mattgli ha tenuto nascosta la verità per anni — ma anche dalle possibili ramificazioni legali: in caso di smascheramento, Murdock rischia la radiazione dall’albo e il carcere.

Durante gli studi, Matt era legato sentimentalmente a Elektra Natchios (Elodie Yung), anch’ella allieva di Stick e successivamente morta durante uno scontro con l’organizzazione criminale nota come La Mano. In tempi più recenti, Murdock ha avuto una relazione con l’infermiera Claire Temple (Rosario Dawson), e poi con Karen Page(Deborah Ann-Woll), ex-segretaria dello studio legale Nelson & Murdock.

Matt continua tuttora ad esercitare la professione, da solo dopo la defezione di Foggy — attualmente al soldo di Jeri Hogarth (Carrie-Anne Moss) — e in occasione dell’ultimo incontro con Karen le ha svelato la sua doppia identità.

Marvel’s Jessica Jones

Dotata di una forza sovrumana, Jessica Jones (Krysten Ritter) ha avuto un passato da supereroina prima di diventare un’investigatrice privata, assunta anche da Jeri Hogarth.

Ha un debole per l’alcool ed è segnata dal trauma psicologico della violenza fattale da Kilgrave (David Tennant), un uomo capace di manipolare le persone servendosi solo ed esclusivamente della voce. Ossessionato da Jessica, la quale ora è apparentemente immune ai suoi poteri, Kilgrave cerca di “riconquistarla” facendo ricorso ai metodi più estremi, fino ad uno scontro finale conclusosi con la sua morte per mano della ragazza, che viene arrestata e poi rilasciata, in attesa di nuovi casi e clienti che hanno sentito della sua impresa eroica.

In alcune occasioni ha collaborato con Luke Cage (Mike Colter), la cui ex-moglie è stata uccisa tramite i sotterfugi di Kilgrave.

Marvel’s Luke Cage

Nato e cresciuto ad Harlem, Luke Cage (Mike Colter) è dotato di una pelle impenetrabile a causa di un non precisato esperimento governativo, forse legato a un tentativo di ricreare il siero del supersoldato che trasformò Steve Rogers in Captain America ed è evaso dalla prigione di Seagate dopo essere stato accusato di crimini che non ha commesso.

Coinvolto in una lotta per la sopravvivenza del suo quartiere, Cage deve affrontare prima un gangster soprannominato Cottonmouth (Mahershala Ali) — in combutta con una consigliera comunale locale — e poi un vecchio nemico, il suo fratellastro Diamondback (Erik LaRay Harvey).

Una volta riconquistata la pace, Luke accetta di tornare in prigione, per scontare una nuova pena in seguito alla sua evasione. Durante questo periodo è stato legato sentimentalmente a Claire Temple.

Marvel’s Iron Fist

Dopo aver perso entrambi i genitori in un incidente aereo, Daniel ‘Danny’ Rand (Finn Jones) è stato salvato dagli abitanti di K’un-L’un, una città mistica che si manifesta nella nostra realtà ad intervalli regolari.

Durante la sua permanenza in quel luogo Danny è diventato un campione d’arti marziali, fino ad ottenere l’onore di essere il custode del potere del Pugno d’Acciaio: concentrando la propria energia nel pugno, Danny è in grado di renderlo un’arma indistruttibile per brevi lassi di tempo.

Dopo dieci anni, Rand torna a Manhattan per riprendersi la propria vita, ma deve fare i conti con la famiglia Meachum e i loro tentativi di sottrargli il controllo dell’azienda fondata dal padre (il patriarca dei Meachum, Harold, è stato responsabile dell’incidente che costò quasi la vita a Danny).

Inoltre, una nuova minaccia legata a K’un-L’un lo ha portato a scontrarsi con La Mano. Insieme all’alleata e amante Colleen Wing (Jessica Henwick), Danny parte alla ricerca della città dove è cresciuto, ma non è più presente sulla Terra…