Lo showrunner di Marvel’s M.O.D.O.K. ha rotto il silenzio sulla cancellazione della serie animata per adulti da parte di Hulu.

Lo scorso anno è stato rilasciato sulla piattaforma di streaming Disney+ uno degli ultimi progetti prodotti dalla divisione televisiva della Casa delle Idee per Hulu prima del rilevamento da parte dei Marvel Studios: la serie animata per adulti Marvel’s M.O.D.O.K. Lo show, realizzato con la tecnica dello stop-motion, è incentrato sui drammi familiari di uno dei villain più bizzarri dell’Universo Marvel fumettistico e vede il comico Patton Oswalt nel ruolo del protagonista.

A distanza di un anno dall’uscita della serie, Hulu ha ufficialmente cancellato Marvel’s M.O.D.O.K. dopo una sola stagione nonostante il cliffhanger finale. Nel 2019 Marvel Television e Hulu annunciarono quattro serie animate per adulti tratte dai fumetti Marvel che inizialmente avrebbero dovuto convergere nel crossover Marvel’s The Offenders. Il rilevamento della divisione televisiva di Jeph Loeb da parte dello studio di Kevin Feige, tuttavia, ha scombussolato i piani originali portando alla cancellazione di Marvel’s Howard the Duck e di Marvel’s Tigra & Dazzler prima che entrassero in produzione. Allo stato attuale Hit-Monkey non è ancora stata cancellata ma è con molta probabilità l’annuncio arriverà prossimamente.

Dopo il commento di Patton Oswalt, anche Jordan Blum, creatore e showrunner della serie ha rotto il silenzio sulla cancellazione di Marvel’s M.O.D.O.K., ringranziando sul suo profilo Twitter il team creativo per il lavoro svolto e stuzzicando sui prossimi progetti sviluppati in collaborazione con l’attore:

“Mi sono preso una pausa dai social media, ma volevo ribadire le parole di Patton. Sono davvero grato per l’opportunità di aver lavorato con lo staff di sceneggiatori più talentuoso, un cast mozzafiato e pionieri dell’animazione su M.O.D.O.K. È stata una lettera d’amore ai fumetti e ci siamo divertiti un sacco a realizzarla. Inoltre, io e [Patton Oswalt] siamo tutt’altro che stufi di giocare con i supereroi e i villain. Tenete gli occhi aperti per alcune notizie su alcuni prossimi progetti ambientati in universi fumettistici sia nuovi che vecchi…

Ricordiamo che Marvel’s M.O.D.O.K., creata e scritta da Jordan Blum, vede nel cast Patton Oswalt (Agents of S.H.I.E.L.D.) come M.O.D.O.K., Wendi McLendon-Covey (The Goldbergs) come Monica Rappaccini, Ben Schwartz (House of Lies) come Lou, Aimee Garcia (Lucifer) come Jodie, Melissa Fumero (Brooklyn Nine-Nine) come Melissa, Beck Bennet (Saturday Night Live) come Austin Van Der Sleet, Jon Daly (Curb Your Enthusiasm) come il Super Adattoide, Jon Hamm come Tony Stark/Iron Man, Nathan Fillion come Simon Williams/Wonder Man, Whoopi Goldberg come Poundcakes e Bill Hader nel ruolo de Il Capo e di Angar l’Urlatore. Brett Crawley, Robert Maitia, Grant Gish, Joe Quesada, Karim Zreik e Jeph Loeb fungono da produttori esecutivi.

Marvel's M.O.D.O.K.

SINOSSI
In Marvel’s M.O.D.O.K., il supercriminale megalomane M.O.D.O.K. (Patton Oswalt) ha inseguito da molto tempo il sogno di conquistare il mondo. Ma dopo anni di sconfitte e fallimenti a causa degli Eroi più potenti della Terra, M.O.D.O.K. ha fatto fallire la sua organizzazione criminale, l’A.I.M. Spodestato dal suo incarico di leader dell’A.I.M. e impegnato con la sua vita familiare e con un matrimonio in crisi, l’Organismo Mentale Progettato solo per Uccidere dovrà affrontare la sua più grande sfida: una crisi di mezz’età!

Fonte