Ormai siamo abituati ai vari crossover grazie alle serie TV della Marvel e della DC e sono sempre stati accolti con grande favore dal pubblico e dalla critica. Ciò che qualcuno ancora ignora è che spesso questi crossover possono essere fatti anche da due “universi” apparentemente diversi, ed è il caso dei fumetti e dei videogames. Nel corso degli anni abbiamo visto come le grandi software house del momento hanno sempre cercato di sfruttare l’ondata di successo dell’universo Comics, aiutato anche dalle trasposizioni cinematografiche, per poterne realizzare un gioco all’altezza del nome che porta (anche se non sempre è accaduto).

Marvel

spider-man-movies-marvel-studios

A differenza della DC Comics, Marvel ha visto moltissimi titoli riguardanti i propri supereroi e alcuni di loro hanno superato i 10 titoli come è avvenuto per Spider-Man e gli X-Men (esattamente 18 e 19 titoli). L’Uomo Ragno fa sempre la sua bella figura e ha avuto molto successo sopratutto con i titoli legati alla saga cinematografica di Sam Raimi e  con The Amazing Spider-Man, The Amazing Spider-Man 2 e Ultimate Spider-Man, mentre per il resto non hanno avuto successo come sperato. Discorso diverso per gli X-Men  che con i suoi 19 titoli ha sfruttato anche i vari crossover con i combattenti di Street Fighter e i personaggi più celebri della Capcom. A differenza dell’Uomo Ragno, la squadra dei mutanti punta maggiormente sul genere picchiaduro dando la possibilità ai giocatori di scegliere il personaggio preferito.

Per quanto riguarda gli altri personaggi, si basano principalmente sulle trasposizioni cinematografiche come la trilogia di Iron Man, Hulk, i Fantastici 4 e Captain America, mentre nel corso degli anni sono usciti molti crossover tra i personaggi della Marvel e quelli della Capcom e il famosissimo (ma non impeccabile) gioco di Deadpool che (a differenza degli altri non si basa sul film poichè è uscito prima) ci mostra alla perfezione le caratteristiche del personaggio. Negli ultimi anni c’è da dire però che il successo lo stanno facendo anche quelli della LEGO che ci ripropongono la squadra degli Avengers nel simpatico formato a mattoncini (l’ultimo uscito è LEGO Marvel’s Avengers).

Bisogna considerare però che i tempi sono cambiati e non si creano più giochi basati sui film, ma in questo caso se ne crea uno tutti insieme e poi ogni tanto la software house rilascia vari DLC con contenuti aggiuntivi.

DC

batman-arkham-knight

Discorso totalmente differente va fatto con la DC Comics poichè a differenza dei colleghi Marvel, hanno visto soltanto due titoli legati alle trasposizioni cinematografiche: Batman Forever e Batman e Robin, film conosciuti grazie alla pessima regia effettuata da Joel Schumacher. Apparte questo anche Batman si presenta con i suoi 19 titoli ma prima di parlare del Cavaliere Oscuro, affrontiamo il tema dei “pesci piccoli”.

L’universo DC ha visto veramente ben poco sulla console. Tre sono dedicati alla Justice League uno dei quali il celebre Injustice, picchiaduro che comprende tutti i supereroi e alcuni villain dell’universo DC, uno uscito nel 2006 sui Teen Titans (se avete la possibilità di trovarlo è su PlayStation 2 e ve lo consigliamo poichè è molto carino), un paio di titoli senza grande importanza su Superman, il crossover tra Mortal Kombat e DC e anche qui ci sono alcuni titoli ambientati nell’universo LEGO (come la trilogia di Batman). Niente di rilevante questo è vero ma la DC può vantare la più importante serie di videogiochi famosa nel mondo dedicata al Cavaliere Oscuro: la saga di Arkham.

Se non avete mai giocato ad un titolo di questa serie sviluppata da Warner Bros. bisogna ammettere che c’è qualcosa che non quadra. Vi diciamo subito che oltre a questa serie non c’è molto di rilevante ma questo è dovuto da un periodo in cui i videogiochi sui supereroi non aveva successo come adesso. Si iniziò dal primo capitolo rivoluzionario Batman Arkham Asylum, per proseguire con l’acclamatissimo Batman Arkham City, successivamente Batman Arkham Origins e per concludere con il celebre Batman Arkham Knight (disponibile solo per PS4, Xbox One e PC). Con questa serie Warner Bros. ha fatto proprio centro ed è riuscita a regalare al mondo un gioco assolutamente curato nei dettagli e nella riproduzione dei nemici del nostro amato eroe (l’unica pecca è quel dannato gameplay ripetitivo). Con la chiusura di Arkham Knight in molti credevano i giochi su Batman sarebbero terminati per un po’ ma come un fulmine a ciel sereno, Telltale ha dichiarato di essere a lavoro su una nuova serie sul Pipistrello che affronterà in modo differente la vita del supereroe.

Oltre a tutto ciò, altri giochi hanno reso omaggio a questo universo come ad esempio il titolo sportivo Rocket League che ha pubblicato il DLC nel quale è possibile giocare con la Batmobile tratta dall’ultimo film Batman V Superman: Dawn of Justice.

Quale è stato il vostro titolo Marvel e DC preferito? Fateci sapere.