Patty Jenkins è tornata a parlare del suo allontanamento da Thor: The Dark World (2013) elogiando Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi.

Nel 2011, prima che Alan Taylor salisse ufficialmente a bordo del progetto, i Marvel Studios ingaggiarono Patty Jenkins (Monster, Wonder Woman) su suggerimento di Natalie Portman per dirigere Thor: The Dark World ma la sua idea di realizzare una specie di “Romeo e Giulietta in versione supereroistica” non venne approvata dallo studio di Kevin Feige, spingendo la regista ad abbandonare la regia del film.

Durante un recente episodio del WTF Podcast (via The Playlist) con Marc Maron in occasione dell’uscita di Wonder Woman 1984 nei cinema e su HBO Max, Patty Jenkins è tornata a parlare delle motivazioni che la spinsero ad allontanarsi dal progetto, ringranziando tuttavia i Marvel Studios per averle dato l’opportunità di entrare nel panorama dei cinecomics:

“Si sparse la voce che volevo girare un film di supereroi ed è merito della Marvel che mi ingaggiò per un film che non aveva del tutto bisogno di una donna alla regia. Sono sempre stata grata per questo anche se non le cose non sono andate per il verso giusto alla fine.”

Volevano fare una storia che pensavo non avrebbe avuto successo, e sapevo che non sarei stata io [a fallire]. Non potevo permetterlo. Se avessero ingaggiato un’altra persona per farlo, non sarebbe stata una grossa perdita, ma sapevo nel mio cuore che non avrei potuto realizzare un bel film con la storia che volevano fare.”

In un secondo momento la regista si è complimentata con Taika Waititi per il suo lavoro su Thor: Ragnarok (2017) definendolo “uno dei migliori film Marvel di tutti i tempi“:

“È stato un film così bello. Taika è stata la scelta più geniale per Thor in assoluto. È fantastico. Ragnarok è uno dei migliori film Marvel di tutti i tempi. Davvero bello e ben realizzato.”

Ricordiamo che Thor: Love and Thunder, scritto e diretto da Taika Waititi (Thor: Ragnarok, Jojo Rabbit) e previsto attualmente per il 6 maggio 2022, vedrà nel cast Chris Hemsworth (Thor), Natalie Portman (Jane Foster), Tessa Thompson (Valchiria), lo stesso Waititi (Korg), Jaimie Alexander (Lady Sif), Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord) e Vin Diesel (Groot) mentre Christian Bale interpreterà Gorr il Macellatore di Dei. Le riprese del film, descritto come “una specie di Avengers 5“, inizieranno la prossima settimana ma in questo momento il cast è impegnato con la pre-produzione in Australia.

Patty Jenkins Thor: The Dark World Thor: Ragnarok

SINOSSI
In Thor: Ragnarok dei Marvel Studios, troviamo Thor, senza il suo potente martello, imprigionato dall’altro lato dell’Universo e alle prese con una lotta contro il tempo per tornare ad Asgard e bloccare Ragnarok – la distruzione del suo pianeta e la fine della civiltà asgardiana – per mano di una potente, nuova minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un mortale scontro nell’arena dei gladiatori che lo porrà contro il suo ex- alleato e amico, l’Incredibile Hulk!

Fonte