La direttrice del casting dei Marvel Studios commenta il possibile arrivo degli Young Avengers: “È il passo successivo dell’MCU.”

La maggior parte dei progetti della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel ha in comune un elemento, ossia l’entrata in scena di numerosi personaggi e supereroi di età adolescenziale o sulla fascia dei 20anni, come i giovani Billy e Tommy Maximoff (Julian Hilliard e Jett Klyn), Elijah Bradley (Elijah Richardson), Kid Loki (Jack Veal), Kate Bishop (Hailee Steinfeld), America Chavez (Xochitl Gomez), Kamala Khan/Ms. Marvel (Iman Vellani), Skaar (Wil Deusner), Riri Williams/Ironheart (Dominique Thorne) e Cassie Lang (Kathryn Newton). Questa lunga lista di giovani personaggi fa pensare da tempo all’introduzione degli Young Avengers e alla possibile formazione del supergruppo nell’MCU.

Nel corso di un’intervista con The Wrap, Sarah Finn, la responsabile del casting dei Marvel Studios, ha parlato dell’ingresso di nuovi attori e attrici – spesso emergenti e quasi del tutto sconosciuti – nel Marvel Cinematic Universe. In particolare, Finn – che è stata responsabile del casting di alcuni degli eroi più importanti del franchise tra cui Thor e Black Panther – ha discusso del possibile esordio degli Young Avengers, dichiarando:

“Questa nuova era di eroi, sia figurativamente che letteralmente parlando, secondo la mia esperienza, non è stata una proclamazione da parte di Kevin Feige [presidente dei Marvel Studios]. È stato solo il passo successivo per l’universo Marvel dopo la conclusione della Saga dell’Infinito. Ed è emozionante.”

“Mi limito a dire che dopo ‘Avengers: Endgame’ è stata una delle cose che mi ha realmente alimentata. Sai, c’è quel momento in cui ti chiedi ‘Aspetta, in che direzione andiamo da qui?’. Dopo ‘Endgame’, si avvertiva un senso di conclusione. E poi ovviamente l’impulso che abbiamo avuto è stato di puntare di più sulla rappresentazione, sulla diversità, sui giovani attori. È una nuova ondata totalmente fresca da esplorare. E personalmente ciò mi ha dato una tremenda energia per andare avanti.”

In un’intervista con Deadline durante il purple carpet di Black Panther: Wakanda Forever, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha commentato la possibilità di vedere i Giovani Vendicatori in futuro:

“Come sempre, le persone notano che prendiamo ispirazione dai fumetti e gettiamo le basi per qualcosa che potrebbe succedere in futuro. Negli ultimi 22 anni abbiamo fatto esattamente questo, abbiamo introdotto vari personaggi dei fumetti e loro si sono evoluti nel corso del tempo. Perciò, vedrete.”