Marvel Studios: inizialmente erano previste cinque serie tv per il 2023, ora alcune sono state rinviate al 2024

Il successo del Marvel Cinematic Universe durante la Saga dell’Infinito è stato in parte dovuto al modo in cui i Marvel Studios si sono costantemente adattati alle proprie release, facendo uscire 23 film dal 2008 al 2019. In soli due anni dall’inizio della Fase 4, invece, sono stati rilasciati 19 progetti (tra film, special, cortometraggi e serie tv sia live-action sia d’animazione). Questa sovrapproduzione di progetti ha portato ad una serie di conseguenze negative, e una parte significativa del pubblico ritiene che al momento ci sia un’eccessiva saturazione di content dell’Universo Cinematografico Marvel.

Secondo quanto riportato da Variety, la “ristrutturazione interna” di The Walt Disney Company decisa dal CEO Bob Iger sta portando a grossi cambiamenti nella release dei singoli prodotti. Per quanto riguarda le serie tv dell’MCU, la testata svela che inizialmente era previsto il debutto di cinque titoli nel 2023; ora, ne usciranno solo tre o – al massimo – quattro. Alcune serie verranno quindi posticipate al 2024, o “possibilmente anche oltre”.

Le serie previste per il 2023 erano la seconda stagione di Loki, Secret InvasionIronheart, Echo e Agatha: Coven of Chaos, affiancate dalle serie d’animazione X-Men ’97 e la seconda stagione di What If…?. Adesso, soltanto l’uscita delle prime due è assicurata per quest’anno.