Il libro da collezione The Wakanda Files svela i tentativi di Bruce Banner (Mark Ruffalo) di reprimere Hulk prima di Avengers: Endgame.

Questo mese è stato pubblicato in America il volume da collezione The Wakanda Files: A Technological Exploration of the Avengers and Beyond, un libro in continuity con l’Universo Cinematografico Marvel contenente una serie di documenti, articoli, foto, progetti e appunti accumulati da Shuri (Letitia Wright). Dopo aver svelato nuovi dettagli sulle Gemme dell’Infinito, un nuovo estratto del libro – che abbiamo comprato e che stiamo analizzando pagina per pagina – ha rivelato un interessante retroscena su Bruce Banner a.k.a. l’Incredibile Hulk.

Nonostante in Avengers: Endgame Bruce Banner e Hulk abbiano raggiunto un “compromesso“, il brillante scienziato interpretato da Mark Ruffalo ha cercato svariante volte di sbarazzarsi definitivamente del suo alter ego verde. Stando a quanto spiegato nel libro, infatti, in passato Banner avrebbe cercato di liberarsi del Gigante di Giada tramite un farmaco antiaritmico, concludendo tuttavia che la sua droga – utilizzata anche da Nick Fury in Captain America: The Winter Soldier per inscenare la sua morte agli occhi dell’HYDRA – si è rivelata essere “fallimentare“:

“I miei lavori recenti hanno portato alla creazione di un antiaritmico che rallenta il mio polso a circa un battito al minuto. Mi ha colpito il fatto che, con la giusta configurazione, il potenziale cardiologico della droga potrebbe aiutare a lenire gli stress che incitano gli incidenti di Hulk.”

Nel rapporto redatto dall’Agente Phil Coulson (Clark Gregg) sul potenziale reclutamento del Golia Verde per l’Iniziativa Vendicatori, inoltre, sono stati forniti ulteriori dettagli sulla trasformazione fisica di Banner in Hulk e sui meccanismi che innescano le sue crisi:

“Quando Banner ritorna al suo regolare stato umano, è esausto e necessita riposo… Il cambiamento del metabolismo nel suo sistema richiede un rifornimento da parte sua.”

La pelle di Hulk è apparentemente impenetrabile e presenta la capacità di essere a prova di proiettile. […] È chiaro che sia un impulso dalla sua amigdala ad innescare gli episodi.”

Marvel Studios Bruce Banner Hulk

Le nuove date di uscita dei prossimi progetti dei Marvel Studios sono le seguenti: WandaVision (Dicembre 2020), Black Widow (7 Maggio 2021), The Falcon and The Winter Soldier (2021), Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (9 Luglio 2021) Loki (primavera 2021), What If…? (estate 2021), Eternals (5 Novembre 2021), Spider-Man 3 (17 Dicembre 2021), Hawkeye (autunno 2021), Thor: Love and Thunder (11 Febbraio 2022), Doctor Strange in the Multiverse of Madness (25 Marzo 2022), Black Panther 2 (6 Maggio 2022), Captain Marvel 2 (8 Luglio 2022).

Fonte