I registi e gli attori di punta dei Marvel Studios potrebbero ricevere dei bonus in caso di distribuzione dei film del MCU su Disney+.

Negli ultimi mesi l’emergenza coronavirus ha messo completamente in ginocchio l’industria cinematografica e il settore dello spettacolo e dell’intrattenimento, spingendo quasi tutte le compagnie, tra cui la Walt Disney Company i Marvel Studios, a posticipare al 2021 i titoli di punta previsti per quest’anno, ad interrompere le riprese dei blockbuster e dei progetti più attesi e a rilasciare determinati film sulle proprie piattaforme di streaming come nel caso di Mulan.

La decisione della Warner Bros. di distribuire tutti i film del 2021 in contemporanea nei cinema e sulla piattaforma HBO Max, tuttavia, ha sollevato numerose polemiche da parte di registi come Christopher Nolan, James Gunn e Denis Villeneuve. Per questo motivo lo studio di Kevin Feige starebbe cercando preventivamente di non replicare questa situazione di emergenza.

Dopo aver fornito nuovi aggiornamenti sulle riprese di Black Panther II di Ryan Coogler, The Wrap, uno dei siti più attendibili del settore, ha spiegato che i Marvel Studios stanno pensando di inserire nel contratto dei loro attori e registi di punta delle clausole per offrire loro dei bonus in caso di distribuzione su Disney+ e non al cinema:

“I Marvel Studios stanno cominciando ad esplorare nuovi accordi con i propri talenti per garantire flessibilità nel caso in cui la pandemia o altri fattori portassero lo studio a bypassare le sale e a mettere i film direttamente su Disney+.”

“Secondo il nuovo contratto, talenti chiave al di sopra della linea come attori, sceneggiatori, registi e produttori, i quali riceveranno un compenso adeguato a seconda che i film vengano rilasciati nei cinema o sul servizio di streaming Disney+.”

Il report, inoltre, specifica che questi cambiamenti “riguarderanno solo i film Marvel che devono ancora entrare in produzione, iniziando con Black Panther II“, sottolineando che la distribuzione cinematografica è ancora la priorità assoluta per gli addetti ai lavori:

“Gli insider dello studio hanno ribadito che tutti quelli coinvolti [nella produzione] preferirebbero distribuire i film Marvel esclusivamente al cinema. La distribuzione tradizione si è rivelata la più redditizia per entrambi gli studi e per i migliori talenti nel corso degli anni.”

Marvel Studios

Le nuove date di uscita dei prossimi progetti dei Marvel Studios sono le seguenti: WandaVision (15 Gennaio 2021), The Falcon and The Winter Soldier (19 Marzo 2021), Black Widow (7 Maggio 2021), Loki (Maggio 2021), Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (9 Luglio 2021), What If…? (Estate 2021), Eternals (5 Novembre 2021), Ms. Marvel (2021), Spider-Man 3 (17 Dicembre 2021), Hawkeye (2021), Doctor Strange in the Multiverse of Madness (25 Marzo 2022), Thor: Love and Thunder (6 Maggio 2022), Black Panther II (8 Luglio 2022), Captain Marvel 2 (11 Novembre 2022).

Fonte