I nuovi protocolli di sicurezza per impedire la diffusione del COVID-19 potrebbero rappresentare un ostacolo per le produzioni dei Marvel Studios.

Negli ultimi mesi l’emergenza coronavirus ha messo completamente in ginocchio l’industria cinematografica, spingendo quasi tutte le compagnie, tra cui la Walt Disney Company e i Marvel Studios, a posticipare i titoli di punti previsti per quest’estate e ad interrompere le riprese dei blockbuster più attesi.

Dopo la sospensione forzata della realizzazione di quasi tutti i progetti, gli studi cinematografici si stanno finalmente preparando al ritorno sui set delineando una serie di misure finalizzate a ridurre la potenziale diffusione del COVID-19 tra gli attori e i membri della crew e coinvolgendo nella produzione operatori sanitari per gestire eventuali situazioni di emergenza.

Stando ad un nuovo aggiornamento riportato da The Wrap, tuttavia, i protocolli di sicurezza che le major saranno tenute ad applicare per permettere il regolare svolgimento delle riprese potrebbero rappresentare un grosso ostacolo per le produzioni ad alto budget come i film supereroistici:

“Gli studi cinematografici stanno cercando di capire come effettuare l’implementazione di questi protocolli su progetti di varie dimensioni, in particolare su blockbuster come Jurassic World: Dominion, The Batman e Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings.”

Alla luce di questo report, non è chiaro quando ripartiranno effettivamente le riprese di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (interrotte lo scorso marzo a causa della diffusione del virus in Australia) ma, nel caso in cui i Marvel Studios dovessero aspettare troppo tempo per ritornare sui set, il cinecomic potrebbe essere nuovamente posticipato a data da destinarsi.

Marvel Studios

Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, previsto per il 7 maggio 2021 e diretto da Destin Daniel Cretton (Just Mercy), vedrà Simu Liu nei panni del protagonista, la rapper Awkwafina (The Farewell – Una bugia buona), Fala Chen (The Undoing) e Tony Chiu-Wai Leung nel ruolo del vero Mandarino mentre Michelle Yeoh sarebbe in trattative per entrare a far parte del cast del film.

SINOSSI
Nei fumetti, Shang-Chi è il figlio di un globalista cinese che lo ha cresciuto ed educato nel suo complesso in Cina, recluso e isolato dal mondo esterno. Nel corso degli anni il ragazzo si è allenato nelle arti marziali fino a sviluppare abilità insuperabili.

Fonte