Marvel Studios

Marvel Studios e Disney non soddisfatte della Fase 4, vogliono migliorare Fase 5 e 6 “Più qualità, meno quantità”

Disney e Marvel Studios stanno rivalutando i prossimi progetti della Fase 5 e della Fase 6, vogliono una maggiore qualità a discapito delle uscite annuali!

Il sorprendente ritorno di Bob Iger come CEO di The Walt Disney Company, che rimarrà per due anni ed aiuterà la Disney a trovare il suo successore in un “periodo di complesso trasformazione dell’industria”, porterà a numerosi cambiamenti nel modo in cui opera e gestisce tutti i livelli della sua attività; ciò ha spinto molti fan a chiedersi cosa questo significhi per i progetti futuri di Lucasfilm e Marvel Studios.

Nelle ultime ore, The Cosmic Circus ha pubblicato un interessante report che getta luce sulla situazione. Stando al sito, la sovrapproduzione di progetti dell’MCU (negli ultimi due anni sono stati rilasciati 19 progetti tra film e serie, mentre prima sono usciti 23 film nel corso di oltre dieci anni) ha portato ad una serie di conseguenze negative.

Proprio per questo, i Marvel Studios stanno quindi rivalutando i propri piani per il resto della Saga del Multiverso, in vista dell’inizio della Fase Cinque (che si aprirà il prossimo anno con Ant-Man and The Wasp: Quantumania) e della Fase Sei (che si concluderà con Avengers: Secret Wars nel 2026). Il sito spiega che gli studios sono consapevoli del feedback negativo che gli ultimi film e serie hanno ricevuto dal pubblico, e che hanno intenzione di prendere provvedimenti.

A partire dai prossimi progetti in sviluppo e in pre-produzione, gli studios stanno riconsiderando ogni titolo, con un obiettivo ben preciso “qualità piuttosto che quantità”.

Il sito continua spiegando che i progetti ormai in post-produzione, in fase di riprese o in pre-produzione – come Guardiani della Galassia Vol. 3 o Daredevil: Born Again – non verranno modificati, poiché l’obiettivo principale della rivalutazione sarà rivolto progetti ancora in fase di sviluppo.

Inoltre, bisognerà aspettarsi numerosi rinvii, cambiamenti di format o, in casi più estremi (e improbabili), la totale cancellazione di un progetto che non sarebbe adatto verso la storia generale della Saga del Multiverso.