Derek Kolstad ha svelato che i Marvel Studios si sono dotati di un nuovo Creative Committee che supervisiona gli script.

Non tutti i fan dell’Universo Cinematografico Marvel sanno che uno dei momenti più bui della storia dei Marvel Studios è rappresentato dall’influenza del cosiddetto Marvel Creative Committee, un gruppo istituito dal controverso Isaac “Ike” Perlmutter e composto da diversi fumettisti incaricati di riscrivere le sceneggiature dei film o di fornire alcune dritte per “migliorare” la caratterizzazione dei villain. Il comitato venne smantellato in seguito all’allontanamento di Perlmutter e alle lamentele dei vari registi che hanno collaborato con lo studio ma, a quanto pare, sembra che di recente le cose dietro le quinte siano cambiate.

Nel corso di una recente intervista promozionale concessa a Collider, Derek Kolstad, scrittore del terzo e quarto episodio di The Falcon and The Winter Soldier nonché sceneggiatore di John Wick, ha parlato della sua esperienza con i Marvel Studios, spiegando che i suggerimenti di Kevin Feige hanno aiutato a migliorare gli script della serie con Anthony Mackie e Sebastian Stan:

Lo incontri nel corridoio e [Feige] si ricorda il tuo nome. E in base alla mia esperienza, quando consegni uno script, ci richiama. Ora, quando consegnai lo script per il terzo episodio, lo lesse e mi mandò una mail ricca di elogi e complimenti. Era molto, molto felice ma poi ho ricevuto 15 pagine di note ad interlinea singola. E in quel momento pensai ‘C***o, sono licenziato’. Poi iniziai a leggere le note ed erano su cose più grosse e altre su minuzie. E ciò lo ha migliorato, amico. Ed improvvisamente capisci di poter scavare a fondo in quello che hai fatto con qualcuno che pensa ‘Guarda, questa è la punta della lancia, ma troviamo quella pietra, levighiamola e rendiamola più affilata.'”

In un secondo momento Kolstad ha confermato che la compagnia si è dotata di un nuovo Marvel Creative Committee chiamato “Il Parlamento“, composto da circa una quindicina di dirigenti di alto rango dei Marvel Studios che supervisionano gli script dei film e delle serie del MCU:

È composto probabilmente dalle 12 alle 15 persone, e tutte le loro note sono compilate… La cosa interessante delle loro note è che non c’era nulla di ripetitivo o di conflittuale. E se capitava che ci fosse qualcosa di conflittuale era più un ‘Ok, questa è una nota conflittuale’ e pensavamo ‘Oh, grazie a Dio’. Credo che alla Marvel facciano riferimento a quelle persone come Il Parlamento.”

Ognuno in quella stanza è già un fan e, per certi versi, anche se sei più giovane e non conosci i fumetti, i videogiochi, un cartone o cose simili, per molte persone con cui parlo attualmente l’MCU ha rappresentato il loro Star Wars. E quindi in quella stanza a volte ci diciamo ‘Non sarebbe bello se…’ e c’è una piccola possibilità che accada. E in The Falcon and The Winter Soldier succede un paio di volte. E adoro questa cosa.”

Ricordiamo che The Falcon and The Winter Soldier, scritta da Derek Kolstad (John Wick) e Malcolm Spellman (Empire) e diretta da Kari Skogland (The Handmaid’s Tale), vedrà nel cast Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13), Daniel Brühl (Helmut Zemo), Wyatt Russell (John Walker/U.S. Agent), Georges St-Pierre (Batroc il Saltatore), Erin Kellyman (Karli Morgenthau/Flag Smasher), Don Cheadle (James “Rhodey” Rhodes/War Machine), Adepero Oduye (Sarah Wilson), Danny Ramirez (Joaquin Torres), Desmond Chiam, Elijah Richardson, Noah Mills e Carl Lumbly.

Marvel Studios

SINOSSI
Dopo gli eventi di Avengers: Endgame, Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Winter Soldier (Sebastian Stan) si uniscono per un’avventura globale che metterà alla prova le loro abilità e la loro pazienza.

Fonte