Il leader dei Fantastici Quattro comincia ad avere le apparenze di un famoso attore hollywoodiano spesso nominato nei fan casting, cosa vorrà dire?

Se c’è un nome che fa spesso la sua comparsa nei fan casting di un futuro film dei Fantastici Quattro è decisamente quello di John Krasinski (attore particolarmente noto per il ruolo di Jim nella comedy americana The Office) nel ruolo di Reed Richards/Mr. Fantastic, spesso accostato alla sua effettiva consorte Emily Blunt nel ruolo di Susan Storm/La Donna Invisibile.

La scelta dell’attore per il ruolo si è però soltanto limitata ai diversi fan casting presenti nella rete, o almeno così è sembrato fino a Marvel’s War of the Realms #3, dove sembra che l’aspetto dell’attore abbia fatto breccia nella controparte cartacea, in quanto Mr. Fantastic, presente nella storia, è stato presentato proprio con delle fattezze molto simili a quelle di Krasinski, guardate ad esempio la forma del naso o le sopracciglia:

La questione potrebbe limitarsi secondo molti ad un semplice reference, ad un rimando all’aspetto dell’attore semplicemente per volontà dell’autore Russell Dauterman, ma la situazione è raramente così semplice nel mercato fumettistico odierno. Infatti è legalmente complesso per un disegnatore rappresentare un personaggio con delle fattezze ispirate ad un attore famoso, se quest’ultimo o chi per lui non ha dato il consenso all’uso delle sue immagini come reference.

Un esempio famoso di reference su personaggi famosi può essere riscontrato nella serie fumettistica del 2002 Ultimates, di Mark Millar e Bryan HItch, dove il personaggio di Nick Fury veniva rappresentato per la prima volta con le fattezze di Samuel L. Jackson, che aveva concesso legalmente agli autori e alla Marvel di essere utilizzato come reference, probabilmente in previsione di una possibile possibilità lavorativa, che è poi arrivata quando nel 2008 ha cominciato ad interpretare il personaggio sul grande schermo nel Marvel Cinematic Universe.

Sembra quindi improbabile che Dauterman abbia deciso di ritrarre Krasinski senza alcuna autorizzazione, in quanto in tal modo la Marvel rischierebbe diverse azioni legali da parte dei rappresentanti dell’attore. Che sia forse il primo indizio di una possibile trattativa tra Disney e Krasinski per interpretare il ruolo in un futuro film sul quartetto? Solo il tempo ce lo saprà dire.