Marvel Comics fa un tuffo negli anni ’90 per il ritorno di Spider-Hulk, che vedremo a gennaio 2020 in America sulle pagine di Immortal Hulk: Great Power #1.

In nottata Marvel Comics ha annunciato un nuovo albo dedicato al Gigante di Giada: Immortal Hulk: Great Power #1, scritto da Tom Taylor e illustrato da Jorge Molina, in uscita a gennaio 2020 negli Stati Uniti.

Stando alla descrizione ufficiale, questa storia includerà un personaggio a dir poco sorprendente: Spider-Hulk, una sorta di ibrido tra Hulk e Peter Parker che lancia “ragnatele ai raggi gamma”.

Per i lettori di vecchia data, si tratta di un chiaro riferimento allo Spider-Hulk comparso sulle pagine di Web of Spider-Man #70 del 1990, in cui Peter Parker rimane stordito dopo essere stato colpito dall’energia del Gigante di Giada, trasformandosi in questa versione distorta del Gigante di Giada con tutti i suoi poteri.

Di seguito la sinossi ufficiale e la cover:

Hulk è pronto a trovare un nuovo ospite lanciaragnatele. Quando Bruce Banner si risveglia nel cuore della notte senza più Hulk, crede di essere finalmente libero. Ma Hulk è immortale e la notte non è ancora finita.

Se pensavate che Hulk fosse pericoloso con il corpo del mite Bruce Banner, cambierete idea. Peter Parker è un uomo con forza e agilità proporzionale a quella di un ragno, capace di sollevare treni…e presto diventerà molto più grande e verde.