Tra i tanti look che l’Arrampicamuri ha avuto uno su tutti spicca come il più iconico tra le varianti: il costume nero e sembra proprio che stia per tornare.

L’Uomo Ragno ha avuto diversi costumi negli anni: che si tratti di varianti usate per breve tempo, come per maxi-eventi o che si tratti di costumi usati per un periodo di tempo più ampio, come fu per la Iron Spider, un costume su tutti regna incontrastato come la variante più iconica, l’unico costume in grado di competere con l’originale: il costume nero. Che si tratti del Simbionte o della versione di stoffa che ha indossato per anni, quel costume è stato per molto tempo l’unico indossato dal Ragno ed è recente la notizia che si appresta per tornare nella sua forma simbiotica, in una nuova miniserie in 5 numeri chiamata Symbiote Spider-Man.

La testata è stata annunciata recentemente dalla Marvel con un team creativo composto da Peter David alla sceneggiatura e Greg Land ai disegni. La storia pare si posizionerà proprio nel periodo in cui Spidey indossò il costume nero Simbiotico ottenuto durante la prima Secret Wars, si tratta quindi di una serie che va a piazzarsi anni fa rispetto alla continuity, esattamente come accadde per serie come Learning to Crawl, uscita qualche anno fa, avremo quindi a che fare con un Peter Parker più giovane, impegnato con il suo lavoro di fotografo al Daily Bugle e oltretutto inconsapevole che il costume che indossa è in realtà un essere vivente, lo stesso che anni dopo si unirà ad Eddie Brock creando Venom.

Pare in oltre che il villain principale sarà Mysterio, probabilmente per cavalcare l’onda di Spider-Man: Far From Home, il prossimo film sull’Arrampicamuri che vedrà il Maestro delle Illusioni come avversario/spalla principale della pellicola.

La testata uscirà negli Stati Uniti ad aprile.