Civil War, una delle storie fumettistiche Marvel più celebri degli ultimi anni, sceneggiata da Steve McNiven e scritta da Mark Millar, collaborazione che fornirà le basi del progetto che verrà portato sul grande schermo, anche se purtroppo come sappiamo gli studios non potranno utilizzare tutti i personaggi del fumetto.

Il soggetto dell’ intervista di MTV, è proprio Mark Millar, che ha risposto:

“Sono una macchina per soldi, è fantastico. Qualunque cosa fanno diventa un film da un miliardo di dollari ed è grandioso. Sapete, in quanto fan boy, sono cresciuto pianificando di diventare Spider-Man dall’età di 4, 5 anni. Non potrei essere più tranquillo di così al pensiero che saranno loro ad adattarlo. Quasi ogni altro studio potrebbe mandare all’aria tutto, ma non vedo l’ora di andare al cinema e godermelo”.