La crew di Man-Thing: La natura del terrore costruì accidentalmente una palude artificiale con gli escrementi di gallina per il film.

Nei primi anni 2000, dopo il successo di Blade, X-Men e Spider-Man, Marvel Entertainment strinse un accordo con la Artisan Entertainment per produrre film in live-action, serie televisive, film direct-to-video e progetti web su almeno 15 personaggi Marvel tra cui l’Uomo Cosa, a cui venne dedicato un film horror vietato ai minori intitolato Man-Thing: La natura del terrore. La pellicola, distribuita da Sci Fi Channel nel 2005, viene ricordata ancora oggi tra le peggiori trasposizioni di una proprietà intellettuale della Casa delle Idee, al punto da far uscire dalla sala il pubblico di prova prima che finisse.

Durante il commento di Man-Thing: La natura del terrore organizzato da ComicBook.com, il regista Brett Leonard ha raccontato alcuni retroscena inediti sulla lavorazione del film, svelando che la produzione utilizzò accidentalmente degli escrementi di gallina per creare dei tumuli di fango nella palude artificiale costruita appositamente per le riprese:

Dovevamo sostituire costantemente il fango per avere abbastanza melma in certe zone. E costruimmo dei cumuli di fango perché in gran parte lavoravamo con una vasca piena d’acqua. Abbiamo lavorato in acqua, fango e in una strana melma per tutto il tempo. Anche se non era una vera palude tossica, come l’altra parte che stavamo facendo, questa era la palude artificiale. In realtà un giorno è diventata un po’ tossica. Per una scena dovevamo creare un grosso cumulo di fango e la crew australiana andò a prendere delle sacche di terra di Fuller per costruire il tumulo di fango. Si scoprì alla fine che era fatta di quella che chiamavano ‘chook shit’, ossia merda di gallina.

Anche se la vasca venne colonizzata in breve tempo dai batteri, il regista e il resto della crew ironizzarono sulla situazione creando delle magliette per commemorare l’occasione:

Versarono tutta questa merda di gallina in questo serbatoio gigante e l’intera vasca divenne batterica e molto pericolosa. Creammo persino delle magliette con Man-Thing che si copriva il naso con la mano con la scritta ‘Questa palude puzza.'”

Ricordiamo che Man-Thing: La natura del terrore (2005), scritto da Hans Rodionoff e diretto da Brett Leonard, vede nel cast Matthew Le Nevez (Sceriffo Kyle Williams), Rachael Taylor (Teri Elizabeth Richards), Jack Thompson (Frederic Schist), Conan Stevens (Man-Thing), Rawiri Paratene (Pete Horn), Alex O’Loughlin (Eric Fraser), Steve Bastoni (Rene LaRoque), Robert Mammone (Mike Ploog), William Zappa (Gerber), Patrick Thompson (Jake Schist), John Batchelor (Wayne Thibadeaux), Ian Bliss (Rodney Thibadeaux) e Brett Leonard (Val Mayerick).

Man-Thing

Questa la sinossi ufficiale:
Alcuni uomini, che lavorano per un magnate del petrolio e sono intenti a trivellare una vecchia palude, cominciano a scomparire, insieme ad alcuni abitanti del luogo. Lo sceriffo teme che qualcosa di soprannaturale possa essere all’opera.