Kevin Feige rivela un retroscena sulla produzione di Blade: è stato Mahershala Ali a proporsi per il ruolo del protagonista!

Oltre ad aver presentato la Fase 4 con i film e le serie TV in uscita fino a novembre 2021, in nottata i Marvel Studios hanno anticipato i piani per la prossima Fase di film Marvel…annunciando che il premio Oscar Mahershala Ali è stato scelto per interpretare Blade in un nuovo film che arriverà dopo il 2021!

Apparentemente il progetto è diventato una priorità proprio grazie all’attore, che ha contattato direttamente Kevin Feige per discutere del film. Fresco della vittoria del suo secondo premio Oscar per Green Book, l’attore ha infatti chiamato direttamente gli uffici dei Marvel Studios per proporsi per il ruolo, come rivelato da Feige:

Quando Mahershala chiama, tu rispondi. Lo abbiamo incontrato e ha detto che voleva essere Blade.

Qualche mese dopo, lo stesso attore si è unito a Kevin Feige sul palco del San Diego Comic Con per salutare i fan, indossando il cappellino con il logo ufficiale del film:

La domanda che ora si stanno ponendo i fan è una: potrebbe essere il primo film dei Marvel Studios vietato ai minori? Solitamente i film del Marvel Cinematic Universe sono classificati PG-13, ma lo stesso Kevin Feige si è detto interessato ad esplorare anche una serie di film più maturi, magari all’interno di un’etichetta ad hoc.

Considerando che nei fumetti Blade è sempre stato un personaggio brutale, con storie di certo non adatte ai più giovani. Le possibilità di un film Rated-R ci sono, ma naturalmente non è stato ancora deciso nulla!

Questo si tratta del suo secondo ruolo nell’Universo Cinematografico Marvel dopo quello di Cottonmouth in Luke Cage: anche se molti fan temono per una cancellazione totale degli eventi della serie dopo questa notizia, c’è un precedente che lascia ben sperare: Alfre Woodard ha interpretato Mariah Dillard nelle due serie su Power Man, ma allo stesso tempo ha interpretato un altro personaggio in Captain America: Civil War.

Infine vi mostriamo una fan-art dell’artista BossLogic, che ha provato ad immaginare l’attore nei panni del Diurno:

Fonte