Loki, un concept artist svela di essersi ispirato al noto trombettista Miles Davis per il design di Colui Che Rimane (Jonathan Majors).

Nel 2021 è stata rilasciata su Disney+ la prima stagione di Loki, la serie prodotta dai Marvel Studios incentrata sul Dio degli Inganni interpretato da Tom Hiddleston. Lo show vede la versione alternativa del fratellastro di Thor, fuggito con il Tesseract durante Avengers: Endgame, collaborare con l’organizzazione temporale Time Variance Authority per preservare il corretto flusso del tempo.

Nelle ultime ore l’illustratore Wesley Burt ha pubblicato sul suo profilo Instagram il concept art finale di Colui Che Rimane, variante di Kang il Conquistatore (Jonathan Majors) che ha creato la Time Variance Authority per preservare la Sacra Linea Temporale dalla Guerra Multiversale ed impedire il ritorno delle sue versioni maligne. Il concept artisti ha spiegato di essersi ispirato non solo al design fumettistico di Immortus ma anche al noto trombettista e compositore jazz Miles Davis immaginandolo “alla fine dei tempi“:

“È stato davvero bello contribuire a dare il via all’era del Kang di Jonathan Majors e, in attesa di vedere dove andrà in futuro, ecco il mio concept finale per Colui Che Rimane realizzato qualche anno fa per ‘Loki’. Quando lessi la prima volta lo script per il sesto episodio, ebbi quest’immagine vivida di un Miles Davis che si rilassa alla fine dei tempi e iniziai partendo da questo, attingendo alcuni elementi dalle iterazioni fumettistiche di Colui Che Rimane e Immortus. È stato davvero divertente ridisegnarlo un paio d’anni dopo per la cover dell’artbook, dopo aver visto la performance effettiva e lo script prendere vita a questo punto!”