Tom Hiddleston riflette sull’impatto degli eventi della prima stagione della serie su Loki sul Dio degli Inganni nel Marvel Cinematic Universe.

Lo scorso anno è stata rilasciato sulla piattaforma di streaming Disney+ la prima stagione di Loki, la terza serie prodotta dai Marvel Studios incentrata sul Dio degli Inganni interpretato da Tom Hiddleston. Lo show vede la versione alternativa del fratellastro di Thor, fuggito con il Tesseract durante Avengers: Endgame, collaborare con l’organizzazione temporale Time Variance Authority per preservare il corretto flusso del tempo. Forte del successo della serie, i Marvel Studios hanno annunciato una seconda stagione in cui il protagonista dovrà affrontare le conseguenze delle azioni di Sylvie (Sophia Di Martino) nel finale.

Nel corso di un’intervista con il Los Angeles Times, Tom Hiddleston ha parlato dell’impatto della stagione di Loki sul personaggio, spiegando in che modo gli eventi della serie hanno influenzato e cambiato per sempre il Dio degli Inganni:

“Amo interpretare Loki, ho sempre amato farlo ogni volta che ne ho avuto modo. In ogni storia, c’è una versione diversa, un regista diverso, una diversa interpretazione del personaggio, se preferisci.”

Se porti via tutto quello che il personaggio sa e capisce, cosa rimane? Qualcosa verrà rivelato a noi e a Loki su chi sia realmente. Questa idea di lui che viene sottoposto ad un interrogatorio quasi psicoanalitico nella TVA con Mobius, interpretato da Owen Wilson, e che deve confrontarsi con modelli ripetitivi di comportamento distruttivo, che ha provocato solo la sua perdita e la sua solitudine, l’ho sempre trovato estremamente entusiasmante.”

Ricordiamo che Loki, scritta e creata da Michael Waldron (Rick & Morty, Doctor Strange nel Multiverso della Follia) e diretta da Kate Herron (Sex Education), vede nel cast Tom Hiddleston (Loki Laufeyson), Owen Wilson (Mobius M. Mobius), Sophia Di Martino (Sylvie Laufeydottir), Gugu Mbatha-Raw (Giudice Renslayer), Wunmi Mosaku (Hunter B-15), Tara Strong (Miss Minutes), Richard E. Grant (Classic Loki) e Jonathan Majors (Colui Che Rimane). Le seconda stagione, diretta da Justin Benson e Aaron Moorhead (Moon Knight), è attualmente in produzione a Londra.

Loki

SINOSSI
Marvel Studios’ Loki segue la storia del Dio dell’Inganno dopo gli eventi accaduti in Avengers: Endgame. Riuscito a fuggire con il Tesseract, Loki finisce nella sede della TVA – la Time Variance Authority – per aver sconfinato dalla regolare linea temporale, trasformandosi in una variabile potenzialmente pericolosa.

Fonte