Ieri ha debuttato sulla piattaforma di streaming Disney+ il primo episodio di Loki, la nuova serie prodotta dai Marvel Studios incentrata sul Dio degli Inganniinterpretato da Tom Hiddleston. Lo show vedrà il fratellastro di Thor alterare le linee temporali e la storia dell’umanità a proprio piacimento dopo essere fuggito con il Tesseract nel 2012 durante gli eventi di Avengers: Endgame, attirando inevitabilmente l’attenzione dell’agenzia temporale Time Variance Authority.

Poco dopo l’uscita dell’episodio, tantissimi fan si sono riversati su Twitter per condividere le loro opinioni e l’hashtag #Loki ha dominato le tendenze di tutto il mondo, con oltre 500.000 menzioni in 24 ore.

Oltre a tantissime lodi per Tom Hiddleston, la grande star dell’episodio è senza ombra di dubbio l’agente Mobius, interpretato da Owen Wilson, al suo debutto nell’Universo Cinematografico Marvel.

Senza fare spoiler sulla trama dell’episodio, il suo rapporto con Loki e la chimica che si sta creando ha già conquistato i fan…e siamo ancora agli inizi!

Come spieghiamo nella nostra recensione senza spoiler, c’è una fortissima alchimia tra i due attori e soprattutto i personaggi che interpretano sono magistralmente fatti l’un per l’altro: ciascuno sembra conoscere l’altro da sempre, soprattutto Mobius nel prendere di petto il Dio dell’Inganno e renderlo davvero responsabile di tutto quello che ha ideato e commesso in tutta la sua eterna esistenza.

A riguardo, il presidente  dei Marvel Studios e Chief Creative Officer della Casa delle Idee Kevin Feige ha spiegato che dal suo punto di vista Loki e Mobius potrebbero diventare “una delle coppie più popolari che abbiamo mai avuto alla Marvel“.

Di seguito alcuni Tweet: