Salvo rinvii, nei primi mesi del 2021 sulla piattaforma streaming Disney+ debutterà una serie TV dedicata a Loki con protagonista Tom Hiddleston, che non interpreterà il Dio degli Inganni classico visto in questi ultimi anni di MCU (che è morto per mano di Thanosin Avengers: Infinity War), bensì la versione fuggita via con il Tesseract nel 2012 durante gli eventi di Avengers: Endgame, che ha dato vita ad una nuova linea temporale.

Le riprese della serie sono state messe da poco in pausa (per almeno 2 settimane) a causa dell’emergenza Coronavirus, ma nel corso di una recente intervista (in via telematica) lo showrunner Michael Waldron ha stuzzicato i fan, sulla serie, spiegando:

“Penso che sia una lotta con la sua identità, chi è, chi vorrebbe essere. Trovo molto interessanti i personaggi che lottano per il controllo. Abbiamo visto che Loki nei primi 10 anni di film è stato fuori controllo nelle parti fondamentali della sua vita, è stato adottato e tutto ciò si manifesta attraverso la rabbia e il disprezzo verso la sua famiglia.

Fonte