Secondo The Hollywood Reporter, i Marvel Studios sperano di riuscire a far ripartire le riprese della serie su Loki nel corso di agosto.

Il prossimo anno sulla piattaforma streaming Disney+ debutterà una serie TV dedicata a Loki con protagonista Tom Hiddleston, che non interpreterà il Dio degli Inganni classico visto in questi ultimi anni di MCU (che è morto per mano di Thanosin Avengers: Infinity War), bensì la versione fuggita via con il Tesseract nel 2012 durante gli eventi di Avengers: Endgame, che ha dato vita ad una nuova linea temporale.

Le riprese sono iniziate a febbraio, ma sono state messe in pausa dai Marvel Studios a causa dell’emergenza Coronavirus, che ha letteralmente paralizzato il settore cinematografico e televisivo (e non solo).

Pian piano le varie produzioni si apprestano a ripartire e dopo The Falcon and The Winter Soldier e WandaVision, la Disney spera di poter far ripartire presto anche la produzione della serie su Loki.

In un nuovo aggiornamento dedicato alle riprese in Georgia, The Hollywood Reporter spiega infatti che la produzione punta a far partire questo mese la pre-produzione, in modo da poter tornare sul set ad agosto, naturalmente seguendo tutte le linee guida per evitare il rischio di potenziali contagi, dato che in America la situazione è ancora molto grave.

Secondo alcuni rumor la serie sarà la più lunga di quelle prodotte dai Marvel Studios, con un numero totale di 12 episodi divisi in due parti di stagione.