Il regista James Mangold ha svelato nuovi dettagli su Logan e ha pubblicato una serie di concept art tratti dal film con Hugh Jackman.

Nel corso di un Watch Party organizzato da ComicBook.com su Twitter, James Mangold, regista di Wolverine – L’immortale e di Le Mans ’66 – La grande sfida, ha svelato numerosi dettagli e interessanti retroscena su Logan, l’ultimo film avente per protagonista l’iconico mutante artigliato interpretato da Hugh Jackman.

Durante la visione collettiva della pellicola (candidata agli Oscar per la Miglior sceneggiatura non originale), Mangold ha risposto al commento del reporter Brandon Davis, il quale ha postato una foto della celebre maschera gialla e nera che il personaggio avrebbe dovuto indossare in una scena tagliata di Wolverine – L’immortale:

“Mi dispiace. [Hugh] non se l’è mai messa. Non abbiamo nemmeno realizzato una versione del costume. Per come la vedo io, tutto ciò che riguarda il suo carattere gli impedirebbe di indossare un’uniforme per auto-promuoversi. Sono sicuro che la prossima incarnazione di Wolverine la avrà.”

Dopo aver condiviso una serie di concept art tratti dal film, Mangold ha parlato della morte off-screen degli X-Men originali – uccisi da Charles Xavier/Professor X (Patrick Stewart) durante una della sue “crisi” – spiegando che non avrebbe mai immaginato di ottenere l’approvazione da parte della 20th Century Fox:

“Non avrei mai pensato che avrebbero approvato l’idea di Charles che uccide accidentalmente gli X-Men a causa di un attacco di demenza, eppure sentivo che dovesse esserci una profonda tragedia dietro la loro morte. Sono grato per il coraggio della Fox e per il supporto del pubblico.”

Logan

Logan

Logan

Logan

SINOSSI
In un futuro prossimo, uno stanco Logan si trova a curare un malato Professor X, in un nascondiglio sul confine messicano. Ma i tentativi di Logan di sottrarsi alla vista del mondo terminano quando arriva una giovane mutante, inseguita da forze oscure.

Fonte