Letitia Wright (Shuri) ha spiegato in che modo Black Panther: Wakanda Forever onorerà l’eredità di Chadwick Boseman.

Il 9 novembre uscirà al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che dovrà affrontare l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman e portare avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Durante la sua ultima apparizione al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, Letitia Wright ha definito Black Panther: Wakanda Forever una “lettera d’amore” a Chadwick Boseman, spiegando di aver dedicato ogni sua singola scena nel film di Ryan Coogler alla memoria dell’attore:

“Beh, innanzitutto posso dirti che il primo è stato un successo. Abbiamo creato un impatto culturale e un cambiamento. E con questo film stiamo cercando di seguire lo stesso tema. Stiamo cercando di ispirare tutti quelli che andranno a vederlo. Abbiamo nuovi membri del cast come Dominique Thorne e Michaela Coel. Quindi è ricco di avventure. Ma sento che sia un bellissimo contributo all’eredità di Chadwick [Boseman]. È una lettera d’amore per lui. So che ogni giorno che mi recavo sul set concentravo la mia energia su ogni singola scena per dedicarla a lui. Volevo dedicare l’eccellenza a questo film, affinché lui possa esserne orgoglioso.”

In un’altra intervista con TODAY, l’attrice ha ribadito questo concetto:

“Potete aspettarvi una bellissima storia ricca di avventura, che è proprio Wakanda Forever. È una lettera d’amore a Chadwick Boseman, sicuramente da parte mia essendo una delle protagoniste. È una dedica a quello che ci ha lasciato continuare.”