Durante il tour per presentare l’edizione home video di Captain Marvel, la produttrice Mary Livanos ha discusso delle serie in sviluppo sulla piattaforma di streaming Disney+, spiegando che si connetteranno direttamente con i vari film.

A inizio aprile la Disney ha presentato la piattaforma di streaming Disney+ che includerà produzioni Marvel e Star Wars oltre a tanti classici della Casa di Topolino e molto altro. Nei mesi successivi al lancio saranno disponibili tutti i film dell’Universo Cinematografico Marvel, ma anche alcune serie TV inedite ad alto budget, prodotte dai Marvel Studios (la divisione cinematografica) e non da Marvel Television.

Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, ha annunciato ufficialmente 4 serie: Loki (con Tom Hiddleston), Falcon & The Winter Soldier (con Anthony Mackie e Sebastian Stan) What If? in versione animata e WandaVision (con Elizabeth Olsen e Paul Bettany).

A differenza delle serie prodotte da Marvel Television come Agents of SHIELD, Daredevil, Cloak and Dagger etc.,che non sono state minimamente citate nei film (se non per la presenza di Jarvis in Avengers: Endgame), queste nuove produzioni saranno strettamente connesse con il resto dell’Universo Cinematografico Marvel, che andranno a influenzare a loro volta.

Impegnata con la promozione dell’edizione home video di Captain Marvel, alla domanda “saranno slegate dal resto del MCU”, la produttrice del film Mary Livanos ha spiegato:

No. Influenzeranno direttamente il resto dell’Universo Cinematografico Marvel in maniera reale. Questo è ciò che rende attrattiva per i Marvel Studios l’opportunità di approdare nel mondo dello streaming. Puoi raccontare una storia in più numeri, proprio come un evento completo dei fumetti.

Questo ribadisce le dichiarazioni di Kevin Feige, che ha promesso pesanti connessioni tra serie TV (almeno quelle prodotte direttamente dai Marvel Studios) e film, che andranno ad influenzarsi a vicenda.

Fonte