Nel Regno Unito è stata presa la decisione di far ripartire le grandi produzioni cinematografiche e televisive seguendo tutte le misure di sicurezza.

Come ben saprete l’emergenza Coronavirus ha completamente bloccato il settore cinematografico e televisivo, la stagione estiva è saltata e le produzioni sono state messe in pausa fino a data da destinarsi.

Stando a quanto spiega ora Deadline, nel Regno Unito è stata presa la decisione di permettere alle produzioni di alto livello televisive e cinematografiche di ripartire, naturalmente seguendo tutte le misure di sicurezza possibili. Spetterà alle major ed ai produttori proporre piani sicuri di ritorno sul set alla British Film Commission.

Un portavoce del governo spiega infatti:

Il governo sta lavorando a stretto contatto con il settore del cinema per capire come i diversi tipi di produzioni possano conformarsi alle linee guida sul distanziamento sociale, dando fiducia alle persone dell’industria televisiva e cinematografica che troveranno modi sicuri per tornare a lavorare.

Prima del lockdown, I Marvel Studios erano intenzionati a girare Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Ant-Man 3 e Moon Knight nel Regno Unito, dove si stavano già tenendo le riprese di The Batman di Matt Reeves (posticipato ad ottobre 2021).

Naturalmente, questo non significa che le produzioni ripartiranno presto: nel Regno Unito in molti reputano prematura la decisione di ripartire con le riprese a causa dell’elevato numero di decessi, quindi gli studios presumibilmente monitoreranno la situazione nelle prossime settimane e trarranno le loro considerazioni per tutelare la salute di attori e membri della crew.

Fonte