Kevin Feige informò Lashana Lynch del suo ritorno in Doctor Strange nel Multiverso della Follia “molto tempo prima” di WandaVision.

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Variety, Lashana Lynch ha parlato del suo ritorno nei panni di Maria Rambeau – stavolta nelle vesti di Captain Marvel di Terra-838 – in Doctor Strange nel Multiverso della Follia. L’attrice ha svelato di essere stata informata sul suo ritorno nel progetto dal presidente dei Marvel Studios Kevin Feigemolto tempo prima” che i fan scoprissero della morte del personaggio nel quarto episodio di WandaVision, definendo “fantastica” la sua esperienza:

È stato fantastico. Kevin Feige me lo disse molto tempo fa, molto prima che il mondo sapesse cosa le sarebbe successo, che è stato triste perché ho adorato fare Captain Marvel e lavorare con Brie [Larson] e tutti gli altri. Ma è stato bello avere questo momento per noi e, in realtà, per la nostra cultura. È stata una svolta che non ci saremmo mai aspettati. Stavamo guardando WandaVision, felici di poter vedere la storia di Monica [Rambeau] e poi arriva questa rivelazione. Una di quelle rivelazioni che la Marvel mette senza preavviso. Il mio cuore ha detto ‘Il mondo non saprà più cosa fare dopo questo.’ È stato fantastico.”