Daredevil non sarà come Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D., ma sarà un prodotto televisivo molto più violento. Parola dello showrunner Stephen DeKnight, che ha ben pensato di fare un confronto tra le due serie per invitare gli spettatori a dare fiducia al nuovo serial televisivo della Marvel.

Daredevil di Netflix ci mostrerà il lato oscuro dei fumetti. Lo show di Netflix sarà violento e, talvolta, addirittura volgare. Deknight, tramite le sue risposte su Twitter, ha fatto capire che che i contenuti saranno più maturi del solito, ma non arriveranno i livelli di altre serie come Spartacus.

Daredevil, che debutterà su Netflix il prossimo anno, sarà composta da ben 13 episodi ed avrà come protagonista il supereroe cieco della Casa delle Idee. L’avvocato Matt Murdock, interpretato da Charlie Cox, ha perso la vista da ragazzino, a causa di un incidente che gli ha donato incredibili poteri. Adesso è impegnato a combattere il crimine su più fronti: di giorno nei tribunali, di notte indossando la maschera di Daredevil, il protettore di Hell’s Kitchen, celebre quartiere di New York CIty.