Gabriel Luna ha svelato che la serie su Robbie Reyes Ghost Rider si sarebbe collegata a Helstrom e ad altre due serie mai realizzate.

Nel 2019 Marvel Television annunciò una serie in live-action dedicata a Robbie Reyes, il Ghost Rider visto nella quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. interpretato da Gabriel Luna, che, insieme alla serie su Helstrom, avrebbe fatto parte di un’etichetta chiamata “Adventure Into Fear“. Nonostante lo show fosse già in fase di sviluppo avanzato con un’uscita fissata per il 2020, il network Hulu decise di non proseguire con la realizzazione a causa di divergenze creative con il team della serie che hanno portato la piattaforma di streaming ad abbandonare i piani iniziali.

Nello speciale Hellfire and Brimstone: A Celebration of Marvel’s Ghost Rider pubblicato di recente da ComicBook.com, Gabriel Luna ha parlato brevemente delle intenzioni originali di Marvel Television per la serie su Ghost Rider, svelando che il progetto si sarebbe collegato non solo a Helstrom ma anche ad “altre due serie” (una delle quali sarebbe stata presumibilmente sul personaggio di Elsa Bloodstone) e che Lilith sarebbe stata la villain principale dell’intero crossover:

“”Ricordo che, quando proposi loro un po’ di roba, ebbi un’idea fantastica che avrebbe mantenuto Robbie [Reyes] a Los Angeles e che lo avrebbe messo contro i classici avversari di Ghost Rider.’ ha dichiarato l’attore. Luna ha menzionato Lilith, la Madre dei Demoni della Marvel, come la grande villain. ‘E penso che [Lilith] sarebbe diventata la grande cattiva di ciò che avevamo pianificato di fare inizialmente, ossia un progetto composto da quattro show, molto in stile The Defenders, che avremmo realizzato.”

Per quanto riguarda la cancellazione della serie su Robbie Reyes, Luna ha aggiunto di essere rimasto profondamente deluso dalla scelta del network, in particolare per la mancata possibilità di rappresentare la comunità messicano-americana:

Quella è stata una grande occasione sprecata per un personaggio che era realmente amato e per un supereroe messicano-americano di essere in una posizione di primo piano, dove ‘americano’ è la parola chiave. Cerco sempre di dire alle persone che l’obiettivo, ovviamente, è di vederci rappresentati sullo schermo ma, oltre questo, il passo successivo è di far sì che le persone che non assomigliano a noi vedano sé stesse in noi. Questo era quello che speravo di fare con quello show e penso che ci stessimo riuscendo.”

Ricordiamo che la quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. vede nel cast Clark Gregg (Phil Coulson), Ming-Na Wen (Agente Melinda May), Chloe Bennet (Daisy Johnson/Quake), Elizabeth Henstridge (Agente Jemma Simmons), Iain De Caestecker (Agente Leopold Fitz), Henry Simmons (Direttore Alphonso “Mack” MacKenzie), Natalia Cordova-Buckley (Elena “Yo-Yo” Rodriguez), Gabriel Luna (Robbie Reyes/Ghost Rider) e John Hannah (Dr. Radcliffe).

Ghost Rider

SINOSSI
In seguito al viaggio su un altro pianeta, il direttore Phil Coulson (Clark Gregg) e il resto del team erano decisi più che mai a porre fine all’organizzazione Hydra. Non sapevano che si trovavano contro la minaccia più mortale che avessero mai affrontato – un Inumano estremamente potente, Hive, che è stato trasportato da Maveth nel corpo del loro peggior nemico, Grant Ward. Il team è stato in grado di affrontare e uccidere Hive e sconfiggere l’Hydra, ma i membri del gruppo sono ancora in lutto per la morte de loro amico, un agente e Inumano, Lincoln Campbell. Robbie Reyes (Gabriel Luna) entrerà nelle vite dell’Agente Coulson e del team come un meccanico capace di trasformarsi nel terrificante Ghost Rider. Robbie sarà un amico o un nemico di S.H.I.E.L.D.? E del mondo stesso? Nel frattempo, Fitz scopre che il suo amico Dr. Radcliffe (John Hannah), geniale ma socialmente goffo, ha iniziato gli ultimi ritocchi su una nuova invenzione segreta.

Fonte