DC Universe tranquillizza i fan dopo la cancellazione di Swamp Thing, spiegando che nonostante i rumor, non verrà cancellata.

Con l’avvento della piattaforma di streaming WarnerMedia e la recente cancellazione di Swamp Thing da parte della Warner Bros., diversi fan temono per il futuro della piattaforma streaming DC Universe, che al momento è un’esclusiva americana.

Dopo i tanti rumor di questi giorni, secondo cui i dirigenti della Warner stavano valutando se cancellarla cancellare la piattaforma o inglobarla in WarnerMedia, ora un moderatore DC Universe ha risposto alle domande dei fan, facendo luce su tutto ciò che sta succedendo e spiegando che, fortunatamente, continueranno a produrre nuove serie e nuove stagioni nonostante la cancellazione di Swamp Thing.

Ecco il post:

Ciao Amici,

Grazie mille per la vostra pazienza. Capiamo che non deve essere stato un periodo facile per voi fan, quindi farò del mio meglio per darvi una risposta soddisfacente.

Innanzitutto alcuni aggiornamenti:

🌱 I 10 episodi della stagione di Swamp Thing continueranno ad andare in onda ogni settimana. Non ci sono piani per una seconda stagione.

🌱 Apprezziamo che in molti si stiano chiedendo il motivo, ma sfortunatamente non siamo nella posizione di rispondere a questa domanda.

Ora, la buona notizia.

🌱 DC Universe continuerà a sviluppare nuove serie, nuove stagioni, nuove storie, e sarà disponibile in nuove piattaforme. Abbiamo tanti piani eccitanti in lavorazione, non vediamo l’ora di rivelarli nei prossimi mesi. 

Questo è tutto quello che posso condividere con voi al momento. Ora che avete buone notizie, vogliamo eliminare tutti i falsi rumor e le speculazioni secondo cui questa scelta influenzerà DC Universe e le sue serie.