Al contrario dei cinecomic, le cui uscite sono  programmate fino al 2019, per quanto riguarda la parte che interessa le serie tv dell’Universo Cinematografico Marvel sappiamo poco e niente a parte qualche rumor di circostanza. Di certo sappiamo che presto sul portale di Netflix arriveranno Luke Cage e Iron Fist, serie che culmineranno in The Defenders che unirà anche Jessica Jones e Daredevil (anche loro protagonisti di una serie solista), oppure la conferma di una nuova stagione di Agents of S.H.I.E.L.D.

Proprio a proposito di rumor,  come vi abbiamo già annunciato in un precedente articolo (cliccate qui se siete interessati), alcune voci riporterebbero l’eventuale presenza di Ghost Rider nella quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. e per quanto riguarda il suo antagonista Mephisto, si vocifera che sarà il villain che andrà contro ai difensori.

Le medesime voci su Mephisto,  riportano anche che la prossima fase delle serie Netflix  è impostata per portarci all’interno del soprannaturale, che a livello cinematografico sarà iniziato da quest’anno da Doctor Strange. Dunque, parlando di ambito soprannaturale nel discorso non è incluso solo Ghost Rider, ma anche Moon Knight e nientepopodimeno che Blade.

“La Marvel sta prendendo in considerazione una serie tutta incentrata su Blade, tuttavia  sono ancora indecisi se sia il caso di fare un re-casting oppure se sia il caso di riportare nel ruolo Wesley Snipes”

Snipes a questo proposito, ha espresso il suo interesse nel tornare a vestire i panni del suo ruolo più famoso ed ha anche riportato il fatto di aver  avuto alcuni colloqui con la Marvel. Se dovesse tornare, allora sicuramente tutto l’arco narrativo dei suoi tre film sarebbe valido e ciò significherebbe che Kris Kristofferson, Donal Logue (Gotham), e Ryan Reynolds, continueranno ad essere legati al MCU e che i villains, come Diacono Frost (Stephen Dorff) e Dracula (Dominic Purcell, che è attualmente in Legends of Tomorrow di DC) sarebbero esistiti nella MCU in una sola volta.