Non ci sono dubbi che Fantastic Four di Josh Trank sia stato un vero disastro, dall’inizio alla fine. Le critiche, le scarse recensioni ed i fan insoddisfatti però potrebbero non impedire alla 20th Century Fox di realizzare un sequel, che inizialmente era previsto per il 2017, ma che poi è stato cancellato.

Il produttore (e co-sceneggiatore del film) Simon Kinberg ha infatti ammesso le proprie colpe per il flop della pellicola:

Non abbiamo fatto un bel film, il mondo intero ha votato, e secondo me hanno ragione. Non puoi fare un bel film ogni volta – non tutti ci riescono. Abbiamo ancora una buona media. Ma penso che abbiamo imparato dagli sbagli, che non si ripeteranno.

Kinberg ha quindi dichiarato che lo studio è ancora intenzionato a produrre un sequel della pellicola, con lo stesso cast:

Voglio fare un altro film sui Fantastici Quattro. Abbiamo amato il cast – Michael B. Jordan, Miles Teller, Kate Mara e Jamie Bell sono grandi attori – adoriamo il cast. Mi piacciono i fumetti, quasi quanto gli X-Men

Cercheremo di rappresentare l’essenza ed i toni dei Fantastici Quattro, che sono diversi da quelli degli X-Men. Più divertenti ed ottimistici.