Disney e Marvel perdonano James Gunn dopo averlo licenziato a seguito del ritrovamento di alcuni Tweet controversi risalenti a 10 anni fa…sarà lui a dirigere Guardiani della Galassia vol.3!

Una notizia che ha dell’incredibile: dopo aver licenziato James Gunn dalla regia di Guardiani della Galassia vol.3 lo scorso luglio, al seguito del ritrovamento di una serie di Tweet di natura estremamente controversa risalenti a più di 10 anni fa, la Disney ha deciso oggi di reintegrarlo nel progetto, affidandoli nuovamente la regia del film!

A rivelarlo è Deadline, che spiega che la decisione è stata presa da Alan Horn, presidente dei Walt Disney Studios, che dopo il licenziamento ha incontrato più volte Gunn per discutere della situazione. Persuaso dal messaggio di scuse scritto dal regista e dalla sua gestione della situazione, dove non ha mai criticato Disney o Marvel per il licenziamento, Horn ha deciso di “perdonarlo” e riassumerlo.

I messaggi del regista risalenti più a 10 anni fa sono indifendibili, è vero, ma lo stesso Gunn ha chiesto pubblicamente scusa, spiegando al mondo intero di essere una persona profondamente cambiata rispetto a quando lavorava con la casa di distribuzione Troma, periodo in cui cercava di essere controverso per ottenere consensi e popolarità:

Le mie parole di 10 anni fa, già ai tempi si dimostrarono un fallito e sfortunato tentativo di risultare provocatorio. Le ho rimpiante per molti anni, non solo perché erano stupide, per nulla divertenti, tremendamente offensive e di certo per nulla provocatorie come speravo che fossero, ma anche perché non riflettono la persona che sono oggi o che sono stato per un po’ di tempo.

Nonostante quanto tempo sia passato, capisco e accetto la decisione che è stata presa. Nonostante si tratti di molti anni fa, mi assumo la completa responsabilità della mia condotta. 

Nonostante le promesse da parte di Kevin Feige, che ha più volte confermato che i Marvel Studios avrebbero utilizzato almeno la sua sceneggiatura, ormai i fan avevano perso le speranze per il ritorno di James Gunn al franchise, che si è fatto ancora più complicato quando il regista ha firmato per scrivere e dirigere The Suicide Squad con la Warner Bros.

Fortunatamente però in questo caso c’è un lieto fine, anche se ci sarà da aspettare un pochino in più del previsto. Come spiega Deadline infatti, i Marvel Studios hanno deciso di iniziare la produzione di Guardiani della Galassia vol.3 soltanto quando il regista avrà completato i suoi impegni con il film DC – le cui riprese inizieranno a fine 2019 con l’uscita fissata per agosto 2021. Considerando che lo script è già pronto (le riprese erano previste inizialmente per gennaio 2019), possiamo aspettarci l’inizio della produzione già dal prossimo anno?

Fortunatamente Marvel non ha mai incontrato altri registi per il film, nonostante le tante speculazioni e rumor su nomi come Taika Waititi e Adam McKay, quindi una volta che Disney ha preso la decisione di riassumerlo, Kevin Feige non ci ha pensato due volte.

Come anticipato da Deadline, anche lo stesso James Gunn ha commentato la notizia, confermando il tutto:

Fonte