Aaron Taylor-Johnson ha rotto il silenzio sul suo casting nel film su Kraven il Cacciatore prodotto dalla Sony Pictures.

Dopo l’incredibile successo commerciale di Venom (2018), Sony Pictures ha accelerato la produzione dei progetti del proprio universo cinematografico incentrato sui villain e sui personaggi secondari dei fumetti di Spider-Man tra cui Kraven il Cacciatore, a cui sarà dedicato un film stand-alone diretto da J.C. Chandor (Triple Frontier) e scritto da Richard Wenk (The Equalizer). La pellicola, prevista attualmente per il 13 gennaio 2023, vedrà Aaron Taylor-Johnson (interprete di Pietro Maximoff/Quicksilver in Avengers: Age of Ultron) nei panni del protagonista.

Nel corso di una recente intervista per Actor on Actor di Variety a cui ha partecipato anche Andrew Garfield, Aaron Taylor-Johnson ha finalmente rotto il silenzio sul suo casting nel ruolo di Kraven il Cacciatore, svelando di essere in Inghilterra con il regista per prepararsi fisicamente alla parte:

“Sto bene! Sono in Inghilterra, non sono a Londra ma appena fuori, vicino all’ufficio di produzione [di Kraven il Cacciatore]. Resto qui perché ho un sacco di allenamento stunt da fare per questo film, quindi io e il regista ci sistemeremo qui per le prossime due settimane.”

Ricordiamo che il film su Kraven il Cacciatore sarà prodotto da Avi Arad e Matt Tolmach mentre la sceneggiatura sarà curata da Art Marcum e Matt Holloway (Punisher: War Zone, Transformers: L’ultimo cavaliere, Men in Black: International) e Richard Wenk (Jack Reacher – Punto di non ritorno). Nel cast del progetto al momento figurano Aaron Taylor-Johnson (Sergei Kravinoffl/Kraven), Fred Hechinger (Dmitri Smerdyakov/Camaleonte), Ariana DeBose (Calypso) e Russell Crowe (Nikolai Kravinoff). La pellicola, stando alle dichiarazioni di Richard Wenk, sarà ispirata alla celebre storia a fumetti L’ultima caccia di Kraven di J.M. DeMatteis anche se non è chiaro se coinvolgerà lo Spider-Man di Tom Holland.

Kraven il Cacciatore

Fonte