Aaron Taylor-Johnson ha parlato nel dettaglio del suo coinvolgimento nel film su Kraven il Cacciatore prodotto dalla Sony Pictures.

Dopo l’incredibile successo di Venom (2018), Sony Pictures ha accelerato la produzione dei progetti del proprio universo cinematografico incentrato sui villain e sui personaggi secondari dei fumetti di Spider-Man tra cui Kraven il Cacciatore, a cui sarà dedicato un film stand-alone diretto da J.C. Chandor (Triple Frontier) e scritto da Richard Wenk (The Equalizer). La pellicola, prevista attualmente per il 13 gennaio 2023, vedrà Aaron Taylor-Johnson (interprete di Pietro Maximoff/Quicksilver in Avengers: Age of Ultron) nei panni del protagonista.

Nel corso di un’intervista promozionale con l’Hollywood Reporter riguardante il film action Bullet Train con Brad Pitt, Aaron Taylor-Johnson ha parlato per la prima volta nel dettaglio del suo coinvolgimento nello spin-off su Kraven il Cacciatore, aggiungendo di aver apprezzato molti lati del personaggio che spera di poter condividere un giorno:

“Sì, mi sento davvero fortunato. È uno di quei momenti magici e rari in cui le stelle si allineano facendo solo il tuo lavoro nel modo migliore possibile. Stavo andando al lavoro e amavo tutto. E poi qualcuno più in alto nella scala gerarchica ha notato il mio duro lavoro e quello che stavo cercando di ottenere. Quindi è sempre molto bello quando succede, ma non accade molto spesso, o addirittura mai. In questo caso, ricevetti una chiamata in cui mi venne detto ‘Stiamo pensando a te per questa cosa.’ Fu allora che mi misero in contatto con J.C. Chandor, il regista, e Matt Tolmach, il produttore, e abbiamo stretto un bellissimo rapporto. Sono molto fortunato che Kraven sia stato il mio progetto successivo, e lavorare con lo stesso studio, la Sony, è stato davvero meraviglioso.”

Ci sono un sacco di cose che mi hanno entusiasmato del personaggio di Kraven. A volte, questi ruoli nascono dal nulla, e devi credere davvero realmente nel personaggio. Rimarrai in quella pelle per un po’, e devi credere in quello che stai dicendo. Quindi ci sono state molte cose di Kraven che ho apprezzato davvero, e sono entusiasta all’idea di condividere i dettagli prima o poi.”

Kraven