L’attrice Kiki Layne (The Old Guard)  vuole che Ororo Munroe/Tempesta sia riconosciuta come una dea nel Marvel Cinematic Universe.

Durante una recente intervista rilasciata con The Rolling Stones per promuovere il nuovo film Netflix The Old Guard che la vede tra i protagonisti insieme a Charlize Theron e Chiwetel Ejiofor, l’attrice Kiki Layne ha espresso il desiderio di vedere Ororo Munroe/Tempesta riconosciuta come una dea nell’Universo Cinematografico Marvel.

Secondo l’attrice – nota per Se la strada potesse parlare di Barry Jenkins nonché fan di lunga data della serie animata degli X-Men degli anni ’90 – i Marvel Studios dovrebbero dare maggiore rilevanza al fatto che nei fumetti della Casa delle Idee Tempesta sia sempre stata venerata come una dea in virtù della sua capacità di evocare i venti e la pioggia:

Tempesta è una dea, e penso che questo elemento sia stato trascurato. Abbiamo sottovalutato quanto sia realmente potente.”

In una precedente intervista con ComicBook.com, l’attrice aveva già manifestato il suo interesse per il ruolo di Tempesta, sottolineando la necessità dello studio system di coinvolgere più attrici nere nei cinecomics e nei blockbuster:

“Voglio dire, amo quel genere. Perciò sarei entusiasta all’idea di avere l’opportunità di entrare a far parte di quel genere e dimostrare che anche le donne e in particolare le donne nere possono essere le protagoniste di questo tipo di film. Quindi guardo tutti questi studi cinematografici e penso ‘Quando farete in modo che accada?'”

“[Tempesta in X-Men: The Animated Series] era un’immagine di me stessa, di una potente donna nera, e penso che sia un’immagine potentissima da avere. Voglio davvero interpretare Tempesta.”

Ricordiamo che Tempesta è stata interpretata sullo schermo da Halle Berry nella trilogia originale degli X-Men della 20th Century Fox e da Alexandra Shipp in X-Men – Apocalypse e X-Men – Dark Phoenix. Recentemente anche Yetide Badaki (American Gods) e Janelle Monáe (Homecoming) si sono candidate per il ruolo.

Kiki Layne

SINOSSI
Dopo gli avvenimenti di Captain America: Civil War, Re T’Challa torna a casa, nella nascosta e tecnologicamente avanzata nazione africana del Wakanda come nuovo leader del suo paese. Tuttavia, T’Challa presto scopre che il trono è conteso da fazioni createsi all’interno del suo stesso paese. Quando due nemici si alleano per distruggere il Wakanda, l’eroe noto come Black Panther deve collaborare con l’agente della C.I.A. Everett K. Ross e con i membri delle Dora Milaje, le forze speciali Wakandiane, per impedire che il Wakanda venga trascinato in una nuova guerra mondiale.

Fonte