Kevin Smith ha svelato i piani originali di Marvel Television per il personaggio di Man-Thing nel crossover animato mai realizzato.

Il 7 ottobre è stato rilasciato su Disney+ lo speciale dei Marvel Studios intitolato Werewolf by Night, che vede per protagonisti Jack Russell alias Licantropus (Gael García Bernal) e la cacciatrice di mostri Elsa Bloodstone (Laura Donnelly). Lo speciale di Halloween, co-diretto dal celebre compositore Michael Giacchino, omaggia i film horror degli anni ’30 e ’40 ed esplora il lato sovrannaturale del Marvel Cinematic Universe.

Nel corso di un nuovo episodio del podcast Fat Man Beyond, il celebre fumettista, regista e sceneggiatore Kevin Smith ha parlato dei piani originali di Marvel Television per il personaggio di Man-Thing. Stando a quanto svelato da Smith, prima di essere introdotto nel Marvel Cinematic Universe con lo speciale su Licantropus, l’Uomo Cosa doveva essere al centro della serie animata crossover Marvel’s The Offenders.

A quanto pare, il rilevamento della divisione televisiva della Casa delle Idee da parte dei Marvel Studios e la creazione di Disney+ non rappresentarono gli unici motivi della cancellazione delle varie serie in sviluppo alla compagnia come Marvel’s Howard the Duck e Marvel’s Tigra & Dazzler. Secondo Smith, infatti, i Marvel Studios avevano dei piani specifici per Man-Thing:

“Quando Jeph [Loeb] gestiva Marvel Television, che era separata dai Marvel Studios… ora sono un tutt’uno, ma ai tempi di Agents of S.H.I.E.L.D. e delle serie Marvel/Netflix, era tutto gestito da Jeph Loeb e Marvel Television. Mi contattò e mi disse ‘Ho qualcosa che penso sarebbe perfetto per te. Puoi venire da noi per parlarne e firmare un accordo di non divulgazione?’. Lo feci, e quando entrai nella stanza, mi disse ‘Howard il Papero.’ Risposi ‘Ovviamente, sì. Era così semplice!’. Dunque, stavamo realizzando quattro serie: la serie su M.O.D.O.K. di Patton Oswalt, la serie su Hit-Monkey, Tigra & Dazzler e Howard il Papero. Il nostro evento crossover, The Offenders, era intitolato ‘The Offenders: Giant Sized Man Thing.’ Avrebbero incontrato Man-Thing nel nostro evento crossover. Quando lo sviluppo dello show venne interrotto, quando Kevin Feige assorbì Marvel Television diventando parte dei Marvel Studios e iniziarono a realizzare le serie per Disney+, due di queste erano già in produzione, dato che erano animate. Lo stesso vale per Hit-Monkey. Fermare lo sviluppo significava metterle da parte e ai tempi non si faceva. È una cosa più recente alla HBO Max [frecciatina al film su Batgirl].”

“Quindi le due serie erano in fase di sviluppo, avevamo una stanza degli sceneggiatori per Howard il Papero, ma Dave ne era a capo. Io ero impegnato con Masters of the Universe, ma poi venimmo informati che avrebbero cancellato Tigra & Dazzler e la nostra serie. Non avevano speso molti soldi su Howard il Papero, avevano solo qualche script. Perciò era facile capire perché decisero di cancellarla. Ma parte del motivo era anche che avevano piani per Man-Thing. La mia reazione fu ‘Cosa?!’ e finalmente abbiamo visto quei piani realizzarsi, e sono davvero felice che abbiano portato in vita il personaggio.”