Online un nuovo rumor sul futuro di Spider-Man nell’Universo Cinematografico Marvel…e potenzialmente anche di Miles Morales.

Dopo un breve ma preoccupante “divorzio“, lo scorso anno Sony Pictures e la Walt Disney Company hanno siglato un nuovo accordo che permetterà ai Marvel Studios di continuare ad utilizzare lo Spider-Man di Tom Holland nell’Universo Cinematografico Marvel e di concludere la trilogia dedicata al personaggio con un terzo film previsto per dicembre 2021, che si trova attualmente in fase di produzione.

Stando a quanto sostiene ora l’insider Daniel Richtman, che in questi giorni sta pubblicando diversi rumor sul futuro dell’Universo Cinematografico Marvel (alcuni potenzialmente affidabili e sensati, altri meno), il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige vorrebbe rendere Spider-Man il nuovo volto del MCU, anche con il coinvolgimento di Sony.

Al momento il nuovo accordo firmato tra Disney e Sony prevede una collaborazione per il terzo film e per un altro progetto corale non ancora specificato, ma secondo Richtman Feige vorrebbe continuare ad avere il personaggio nel MCU ancora a lungo e di conseguenza vorrebbe negoziare un altro accordo con Sony.

Il suo obiettivo? Rendere Peter il nuovo “Iron Man” del MCU a livello di rappresentanza e di importanza.

Infine, l’insider cita anche Miles Morales come un altro personaggio su cui i Marvel Studios vorrebbero puntare molto: Miles è stato citato in Spider-Man: Homecoming e potenzialmente dopo il salto temporale post-Avengers: Endgame potrebbe non essere più un bambino. Prima o poi ci sarà spazio anche per lui nel MCU?

Al momento si tratta esclusivamente di rumor non confermati, quindi vi invitiamo a prendere le dovute cautele. Inoltre lo stesso Richtman in questi ultimi giorni ha lanciato diversi scoop a dir poco improbabili, di conseguenza non è detto che questo sia vero. Per dovere di cronaca, in questo caso Richtman sembra essere sicuro dello scoop, mentre in altre circostanze ha sempre invitato a prendere le dovute cautele.