Kevin Feige stuzzica sul futuro dell’Universo Cinematografico Marvel, spiegando che Doctor Strange in The Multiverse of Madness avrà un ruolo molto importante.

I Marvel Studios hanno già iniziato i lavori per WandaVision per Disney+ ed il prossimo anno inizieranno a girare anche Doctor Strange in The Multiverse of Madness. I due progetti – rispettivamente serie TV e film – saranno interconnessi ed esploreranno il concetto del Multiverso…che avrà un ruolo chiave per il futuro dei film Marvel!

Ieri il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige era il grande ospite del Comic Con Experience brasiliano e, subito dopo aver partecipato alla conferenza, ha preso parte ad alcune interviste in cui ha rivelato dettagli inediti sul futuro del MCU:

Quando abbiamo lanciato l’MCU, era tutto legato a Tony Stark. Abbiamo introdotto il suo mondo e la sua armatura. Quindi abbiamo introdotto gli Asgardiani, abbiamo conosciuto il super soldato e li abbiamo fatti incontrare in Avengers. Ho sempre adorato i film spaziali ed abbiamo fatto un grande racconto nello spazio, Guardiani della Galassia. Il pubblico ci ha seguito bene e questo ha portato ad Endgame. Ho sempre voluto fare un film con i viaggi nel tempo, ecco perché abbiamo fatto Endgame. Il Multiverso sarà il prossimo passo nell’evoluzione del MCU e Doctor Strange in the Multiverse of Madness lo spaccherà in due in modi che avranno ripercussioni per le serie su Disney+ oltre a WandaVision e per i film, in maniera grande e divertente.

A questo punto possiamo aspettarci ripercussioni/collegamenti anche per la serie su Loki, come anticipato dallo stesso Feige. WandaVision uscirà nella primavera del 2021, mentre Doctor Strange in the Multiverse of Madness dal 7 maggio dello stesso anno.

Fonte