Kevin Feige torna a riflettere sul periodo estivo del 2019, quando Sony e Marvel avevano interrotto le discussioni per il futuro di Spider-Man.

Dopo settimane di trattative, a settembre del 2019 Sony Pictures e Marvel Studios hanno trovato un nuovo modo di collaborare per Spider-Man dopo la brusca frenata nella trattative di fine agosto, che ha terrorizzato milioni di fan. Ai tempi, infatti, ogni tipo di collaborazione tra Sony e Disney per quanto riguarda il franchise su Spider-Man era “morta al 100%”, ma fortunatamente le due compagnie sono riuscite a trovare un nuovo accordo.

Nel corso di una recente intervista, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha ricordato quei mesi di tensioni tra le due major, raccontando:

C’è stato un periodo in cui sembrava che i Marvel Studios non sarebbero stati coinvolti nei film di Spider-Man in futuro per Sony. Sono stati solo pochi mesi, ma sono stati mesi fortemente emotivi per tutti noi da tutte le parti. Allo stesso tempo, sono stati dei mesi molto “pubblici”.

Ma sì, ho sempre voluto guardare il lato positivo, che era: “abbiamo fatto due grandi film di Spider-Man con Amy Pascal e Jon Watts, Tom Rothman e Tom Holland”. E ne ero molto orgoglioso e molto felice. Ovviamente io volevo che continuasse, ma voglio sempre essere felice di ciò che abbiamo invece di arrabbiarci con ciò che non abbiamo.

Fortunatamente, alla fine le due parti hanno trovato un punto di incontro anche grazie al contributo di Tom Holland, che ha contattato i presidenti di entrambe le compagnie. Ecco quanto spiegato da Feige a riguardo:

Fortunatamente, Tom Rothman e Bob Iger, Alan Horn, Alan Bergman e Tom Holland hanno capito “non sarebbe molto più divertente se continuassimo come prima? Non mettiamoci in mezzo agli affari o alla politica. L’accordo è sempre iniziato con me ed Amy Pascal e non aveva nulla a che vedere con numeri, contratti e politica. Era soltanto legato alla storia, all’amore per Spider-Man, per Peter Parker e per l’Universo Marvel. Fortunatamente abbiamo continuato così.

Fonte