Kevin Feige spiega che i Marvel lStudios non hanno nessuna intenzione di modificare il Deadpool di Ryan Reynolds.

Dopo l’acquisizione della 21st Century Fox, Disney opterà per un reboot totale di X-Men e Fantastici Quattro, ma soltanto un personaggio non ripartirà da zero: Deadpool, che continuerà ad essere interpretato da Ryan Reynolds. La Casa di Topolino ha confermato più volte di voler continuare a realizzare film su Deadpool vietati ai minori, senza snaturare in alcun modo il franchise con il rating PG-13 utilizzato per gli altri film Marvel, che di certo non si sposa con le tonalità di Wade Wilson.

Ora nel corso di una lunga intervista con Variety, il Presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha discusso dell’introduzione del personaggio, spiegando:

Quando abbiamo acquisito la Fox, Bob [Iger] ci ha detto “se non è rotto, non ripariamolo”. “Deadpool funziona, quindi perché cambiarlo?”

Dopotutto non sarebbe una scelta logica ripartire da zero con un franchise che ha incassato 1.5 miliardi con 2 film nonostante i pesanti limiti dettati dal rating R. Piuttosto, ora bisogna capire come (e se) verrà introdotto Wade Wilson all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel.

Una cosa sembra essere certa: non bisognerà attendere molto prima di rivederlo in azione, come anticipato dal Presidente dei The Walt Disney Studios Alan Horn a inizio mese.

Fonte