Da quando i cinecomic sono al centro dell’ attenzione di Hollywood, molti attori o registi hanno criticato questo genere accusandolo di aver rovinato il campo cinematografico. Di recente, Kevin Feige e Joss Whedon, hanno colto l’ occasione per commentare l’ argomento durante un’ intervista a Rolling Stone:

-Feige:

“Beh, direi che in caso siamo in buona compagnia. Almeno a giudicare dalla gente che, nel trascorrere dei decenni, è stata accusata di questa cosa. Star Wars ha distrutto Hollywood, Steven Spielberg ha rovinato Hollywood. Starei in compagnia di questa gente tutti i giorni di ogni settimana. Ma la realtà dei fatti è che non ci curiamo troppo di queste opinioni più che altro perché siamo troppo impegnati a lavorare ai nostri film. Non ho mai prodotto un lungometraggio in corsa per gli Independent Spirit Awards, ma credo che i loro realizzatori ci mettano impegno, lacrime e sangue. Che è esattamente la stessa cosa che facciamo noi tutti i santi giorni”.

-Whedon:

“Loro non hanno a che fare con Hulk. E Hulk vorrebbe tanto fare più film indipendenti. Ma il suo agente non vuole… Il fatto è che il paradigma Marvel è nuovo e viene copiato da un sacco di gente. Perché funziona. Ma vengono biasimati per un format che esiste da ben prima che nascessero gli stessi fumetti su cui si basano queste pellicole. Sulla sua durata e sulla possibilità che la gente su stufi… Chi lo sa? Certo, io stesso avrei potuto fare un film in cui la gente non deve starsene con dei costumini cuciti addosso. Sarebbe stato divertente. Ma stanno lanciando un sacco di vetriolo verso Kevin e il modus operandi della Marvel. E non mi pare giusto”.

– Kevin Feige:

“Quando ci sarà una sfilza di cinecomic pessimi, allora la gente si stancherà. Io stesso non credo nel genere del cinecomic in senso stretto. Con Guardiani della Galassia volevamo fare uno space movie. Con Ant-Man un heist-movie. Con Winter Soldier un thriller a sfondo politico. Sono più interessato a queste sfumature che ai supereroi che si trovano nel bel mezzo dei film. È questo che li fa funzionare”.