Kevin Feige stuzzica sul finale di Doctor Strange nel Multiverso della Follia e spiega che ci sono ancora tanti elementi di Scarlet Witch da esplorare.

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Come ben saprete, nel finale del film Scarlet Witch si sacrifica… ma come ci hanno insegnato ormai anni di film Marvel, fin quando non viene inquadrato un corpo esanime, c’è ancora speranza per il ritorno di quel personaggio!

Recentemente Variety ha pubblicato un approfondimento su Elizabeth Olsen e sulla sua carriera ad Hollywood, dove sono presenti alcune dichiarazioni di Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios.

Riguardo il futuro del personaggio nell’Universo Cinematografico Marvel dopo gli eventi di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, Feige ha spiegato che non è ancora pronto a fare un annuncio ufficiale riguardante il prossimo progetto, ma al tempo stesso ha confermato che la Olsen prima o poi riprenderà il ruolo!

Lo stesso Feige spiega infatti che non abbiamo visto il suo corpo sotto le macerie, aprendo quindi le porte ad un suo ritorno:

C’è ancora così tanto da esplorare. Non abbiamo ancora esplorato tante delle sue storyline più importanti dei fumetti. Abbiamo visto il suo corpo sotto le macerie? Ho visto soltanto una torre ed un piccolo bagliore rosso, non so cosa significhi.

Lavorerei con Lizzie per altri 100 anni, tutto è possibile nel Multiverso, vedremo!

Vi ricordiamo infine che, secondo svariati rumor, gli studios stanno effettivamente sviluppando un altro progetto su Scarlet Witch, che potrebbe entrare in produzione nei prossimi anni.

Doctor Strange Scarlet Witch