Oltre a lodare Ben Affleck, Conroy commenta anche l’interpretazione di Christian Bale.

Durante un recente Q&A, Ora Kevin Conroy, storica voce del Cavaliere Oscuro per oltre 26 anni, ha commentato le versioni in live action di Batman/Bruce Wayne sia di Christian Bale che di Ben Affleck.

Parlando della voce del Batman di Bale, Conroy ha ammesso:

“Sembrava strana. Cosa posso dire? Sembrava che avesse la laringite. Ma era proprio Bruce Wayne, mio Dio, ha centrato proprio il ruolo di Bruce Wayne. È un attore straordinario. Avete visto American Psyco? Voglio dire, è un attore grandioso, ma la sua voce nei panni di Batman era davvero strana.

Ad oggi comunque i primi due film della trilogia di Nolan sono considerati tra i più grandi cinecomic mai realizzati, quindi la voce è certamente un problema di poco conto.

Successivamente Conroy ha discusso del Batman di Affleck, aggiungendo:

“Beh, l’unica cosa che dirò su questa questione è questa; non commenterò le performance dell’attore. Non so se ne siete consapevoli, probabilmente lo siete, nell’universo di Twitter o in generale su Internet, che ci sono state un sacco di critiche quando Affleck è stato ingaggiato per il ruolo. Dicevano: “Oh mio dio, sarà terribile”. E io rispondevo alle persone: “Aspettate un attimo! Dategli almeno una possibilità! È un buon attore. Dategli un’occasione per mostrarvi quello che sa fare”.

Sono certo che sia riuscito a sorprendere molte persone facendo un ottimo lavoro. Le persone lo hanno criticato ancor prima di vederlo. Ci sono stati un sacco di pregiudizi.

Fonte