Kelly Marcel ha confermato che in Venom: La Furia di Carnage ci sono “quattro o cinque” scene simili a quella delle aragoste.

Nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica, il primo film dedicato a Venom avente per protagonista Tom Hardy ha incassato 855 milioni di dollari al box-office mondiale, ottenendo un riscontro positivo da buona parte degli spettatori. Forte del suo incredibile successo commerciale, Sony Pictures ha deciso di accelerare lo sviluppo di un sequel del cinecomic intitolato Venom: La Furia di Carnage e diretto da Andy Serkis.

In un’intervista con l’Hollywood Reporter, Kelly Marcel, co-sceneggiatrice di Venom: La Furia di Carnage e di 50 Sfumature di Grigio, ha parlato della genesi della tanto discussa scena della vasca delle aragoste presente nel primo film di Ruben Fleischer. Dopo aver svelato che la scena fu aggiunta all’ultimo minuto per volere di Tom Hardy e che creò molto caos sul set, Marcel ha confermato che anche nel sequel diretto da Andy Serkis ci saranno “quattro o cinque” sequenze molto simili:

“Il giorno in cui girammo la scene delle aragoste fu caotico, davvero caotico. Troverete quattro o cinque scene simili in questo film. Il film si aggrappa a quella sensazione di gioia, divertimento e follia.”

Ricordiamo che Venom: La Furia di Carnage, scritto da Kelly Marcel (50 Sfumature di Grigio) e Tom Hardy e diretto da Andy Serkis (Mowgli), uscirà al cinema l’1 ottobre negli Stati Uniti e il 14 ottobre in Italia e vede nel cast Tom Hardy (Eddie Brock/Venom), Michelle Williams (Anne Weying), Woody Harrelson (Cletus Kasady/Carnage), Naomie Harris (Shriek), Reid Scott (Dan Lewis), Stephen Graham (Patrick Mulligan) e Sean Delaney (Killing Eve).

Venom: La Furia di Carnage

SINOSSI
Tom Hardy ritorna sul grande schermo nel ruolo del ‘protettore letale’ Venom, uno dei personaggi Marvel più enigmatici e complessi. Diretto da Andy Serkis, tra i protagonisti anche Michelle Williams, Naomie Harris e Woody Harrelson, nel ruolo del villain Cletus Kasady/Carnage.

Fonte