Katherine Langford, celebre star delle serie serie Netflix 13 e Cursed, è tornata a parlare della scena tagliata da Avengers: Endgame.

Lo scorso anno la piattaforma di streaming Disney+ ha reso disponibile la tanto discussa scena tagliata di Avengers: Endgame in cui Tony Stark (Robert Downey Jr.) avrebbe incontrato nel piano metafisico creato dalla Gemma dell’Anima una versione adulta di sua figlia Morgan interpretata da Katherine Langford, interprete di Hannah Baker nella popolare serie Netflix 13.

Durante una recente intervista rilasciata in esclusiva con Collider, Katherine Langford è tornata a parlare della decisione da parte dei Marvel Studios di eliminare la sequenza dal montaggio finale della pellicola, spiegando di non portare rancore nei confronti dei fratelli Anthony e Joe Russo e di essere stata contenta della scelta della Disney di mostrarla al pubblico:

“Le persone mi chiedono spesso ‘Sei delusa? Te la sei presa per questo?’ ed io rispondo ‘Mi sta bene qualsiasi cosa sia meglio per il film‘. Perché, alla fine della fiera, preferisco aver avuto l’esperienza di essere in un gran bel film piuttosto che partecipare ad un film per il gusto di esserci anche se non funzionava. Nessuno vuole essere l’elemento che stona in cose del genere. E non mi sono sentita così, e lo stesso vale per i Russo. Ma, sapete, abbiamo girato una scena bellissima e molto emotiva e penso che fosse qualcosa di davvero bello, un vero regalo per i fan. Ed è per questo che alla fine è stata mostrata, lo hanno fatto per i fan che amano davvero la Marvel. È stato un piccolo extra, una piccola delizia per loro da digerire.”

Ma è alla fine del film e non aveva molto senso, così mi hanno mandato un messaggio, ho parlato con altre persone e ho detto ‘Sì, onestamente rispetto qualsiasi sia la scelta migliore per il film‘. Mi fa piacere che le persone che la volevano vedere e che hanno chiesto di vederla, abbiano avuto questa possibilità. E per me, sì, essere parte di quel film e aver fatto questa esperienza è stata onestamente la cosa più bella.”

In un’intervista rilasciata lo scorso anno, i registi di Avengers: Endgame, spiegarono di aver tagliato la scena con Katherine Langford a causa della scarsa connessione emotiva tra il pubblico e la versione adulta di Morgan Stark ai test screening:

“La nostra idea per un po’ è stata che quando usi la Gemma dell’Anima c’è un momento in cui hai questa specie di ‘resa dei conti’ con qualcosa che è rimasto irrisolto nella tua anima. Dal momento che Thanos ha avuto quell’esperienza toccante con sua figlia in Infinity War, abbiamo cominciato a pensare che ci fosse qualcosa di interessante e di risonante nella simmetria con Tony e sua figlia. La ragione per cui abbiamo deciso di allontanarci da quell’idea è rappresentata dal fatto che, una volta girata, abbiamo capito che il pubblico non aveva stabilito una relazione con la figlia adulta nel film, al contrario della sua versione giovane. Non ci è sembrata una scena potente come avevamo pensato, quindi abbiamo deciso di scartarla.”

Katherine Langford Avengers: Endgame

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte