Kamala Khan e la sua famiglia sono sopravvissuti allo schiocco di Thanos? I registi di Ms. Marvel rispondono.

L’8 giugno ha debuttato sulla piattaforma di streaming Disney+ Ms. Marvel, la nuova serie dei Marvel Studios dedicata alla giovane supereroina pakistana-americana Kamala Khan (Iman Vellani) che rivedremo sul grande schermo al fianco di Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel) e Teyonah Parris (Monica Rambeau) in The Marvels di Nia DaCosta.

Nel corso di un’intervista concessa in esclusiva al sito The Direct, ad Adil El Arbi e Bilall Fallah, registi del primo e del sesto episodio di Ms. Marvel, è stato chiesto se Kamala Khan e la sua famiglia siano stati vittime dello schiocco di Thanos. Dopo aver svelato che (presumibilmente) la famiglia Khan è sopravvissuta nei cinque anni che intercorrono tra Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, il duo ha discusso dell’approccio del presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ai collegamenti tra la serie con protagonista Iman Vellani e il resto del Marvel Cinematic Universe:

“Beh, presumo che, vista la dinamica familiare tra loro… ho la sensazione che nessuno di loro sia stato blippato. Ma ogni volta che chiedevamo a Kevin [Feige] ‘E lo Schiocco e il Blip? Dobbiamo inserire dei riferimenti?’, lui rispondeva ‘Non preoccupatevi. Concentratevi sulla storia, focalizzatevi solo su quello. Non fatevi troppe domande sugli altri film, sulle altre serie e su tutto il resto.’ Era questo il suo mantra per Ms. Marvel.”